‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 26/09/18

Chia 26 Settembre, 2018

Trono over - Gemma Galgani e Ida Platano

E quando persino Gemma Galgani riesce a fare una disamina lucida ed esaustiva sulla tua fallimentare relazione, centrando esattamente il punto della questione, allora sì che la situazione è grave.

L’argomento su cui la bionda di Torino si è trovata a disquisire era, di nuovo, la tormentata storia d’amore tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri, che anche oggi hanno fatto il loro ingresso negli studi di Uomini e Donne armati di musi lunghi e umore a terra. Ancora.

I due avevano passato qualche giorno insieme a casa di lei, ma a quanto pare senza fare altro che litigare, finché lui non ha avuto bisogno di “prendere aria” ed ha fatto i bagagli levandosi di torno. Ennesimo tentativo, ennesimo fallimento. Passano le settimane, passano i mesi, ma che questi due trovino un punto di incontro è più utopico che Sossio Aruta ritrovi la dignità.

Io fondamentalmente sono d’accordo con quanto espresso oggi da Salvatore, e l’avevo già detto qualche puntata fa. Trovo che Ida e Riccardo siano incompatibili, semplicemente. E che possiamo star qua un’altra stagione a parlarne, a sottolineare gli errori dell’uno e dell’altra, a capire dove stia l’inghippo, ma difficilmente ne verremo a capo.

Lei è innamorata persa, così cotta di Riccardo da esserne succube. Una sudditanza che da una parte non le fa girare i tacchi lasciandolo appeso come un salame, ma dall’altra non l’aiuta nemmeno a moderare la sua forte gelosia. E lui, di contro, non fa nulla per aiutarla, anzi. Gli basterebbe poco per dimostrarle la sincerità del sentimento che dice di provare per lei, così da tranquillizzarla, eppure non fa una mazza. Parla, e parla, e ancora parla, ma la verità è che non dice nulla. Degli inconcludenti monologhi, roba degna di Giorgio Manetti, un vero maestro quanto a voli pindarici.

Ida potrà risultare anche pesante, ma non così tanto da farti fuggire a gambe levate da casa sua, se la ami. Se la ami le resti accanto e le fai capire che tutti i suoi dubbi sono infondati. Non messaggi con le altre e poi le menti pure a riguardo, sennò te le cerchi.

Probabilmente ha ragione Gemmona, quello di lui non è amore ma possesso (misto a interesse a rimanere davanti alla lucetta rossa, probabilmente). A Temptation Island stava spaccando mezzo villaggio all’idea che lei potesse trovarsi bene con il tentatore Davide Matteini, ma solo per il terrore che un altro uomo gliela soffiasse da sotto il naso in mondovisione, mettendo in dubbio il suo status di maschio alpha, tutto lì.

Le cose più gravi che abbiamo sentito oggi, comunque, rimangono quelle a proposito delle esternazioni che lui aveva fatto davanti al falò finale. Ma in che senso sei stato costretto dalla situazione ad uscirtene con certe frasi? Che t’ha obbligato qualcuno a parlare di trasferimenti, convivenze, figli? C’hai quindici anni che ti fai trasportare dal momento e dici cose ad minchiam, se in realtà non le pensi?

A me sarebbe bastato sentire l’uomo che amo ridurre gli unici slanci mai avuti nei miei confronti a mero frutto dell’enfasi del momento (enfasi dovuta alle telecamere e non a me, per altro) per espatriare immediatamente. Se Ida continua ad insistere dopo una mortificazione del genere non è che è innamorata, è che è proprio masochista.

Ps. Vedere litigare Paolo e Maddalena a proposito di foto profilo che “spariscono” da WhatsApp e spunte blu che compaiono pur senza ottenere risposte è stato un momento meraviglioso, davvero.

Video dalla puntata: Puntata interaIda e Riccardo: li abbiamo lasciati cosìFuoco incrociato“Devo volermi bene” – Pesanti epitetiIda e Riccardo: il confronto“Possesso o amore?”Una conoscenza “sospetta”Paolo Vs. le spunte blu

COMMENTI

TAGS