‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 3/11/20

Isa 3 Novembre, 2020

Uomini e Donne - Nino Vadalà

Ma ragaaaaaaaaaaaazzi, ma che meraviglia questa roba di mandare avanti le chiacchiere inutili dei corteggiatori di Sophie Codegoni, ma non possiamo usare la stessa funzione anche per TUTTE le parti dedicate a Gemma Galgani? No perché, se fosse possibile, penso che di tutte le puntate intere dedicate alla ‘bigliettaia’ (cit.) di Torino resterebbero da non mandare avanti giusto 5/6 minuti con gli insulti più esilaranti di Tina Cipollari.

Che poi, dico, ma sti corteggiatori di Sophie, ma ce la fanno a farcela? Ragà, Sophie ha 18 anni, a 18 anni non stai lì ad aspettare il coinvolgimento mentale, a 18 anni se dopo aver passato un’ora insieme rimpiangi di non essere rimasta in pigiama a guardare Netflix è proprio difficile che poi possa scattarti il lovvo improvviso, quindi sti 5 broccoloni perché non hanno preso in mano un pizzico di dignità e non se ne sono tornati mestamente nelle loro dimore?

L’eroe, poi, è quel Nino Vadalà che subito dopo la puntata precedente in cui la tronista ha ribadito in mondovisione che non le freganamazza di nessuno, che non riesce a provare un cazzodiniente per nessuno e che i suoi corteggiatori le provocano una secchezza che manco a mezzogiorno nel deserto del Sahara, cosa fa? Durante l’esterna le ficca la lingua in bocca creando un momento di gelo totale che ho dovuto accendermi la stufa perché c’avevo le stalattiti nel salotto.

Capisco tutto, capisco che a te piaccia, capisco il volerci provare però, punto primo, uno ci prova se vede degli spiragli che al momento non mi sembra sussistano, punto secondo, se proprio ci vuoi provare lo stai facendo nel modo sbagliato, cazzo! Quando dopo tutti i discorsi della Cadegoni Nino se ne è uscito con ‘voglio capire se tu CREDI UN PO’ IN NOI‘ vi giuro che ho percepito come in Sophie si sia prosciugata pure la voglia di vivere.

Anyway, sto trono fino ad ora è stato una ciofeca allucinante che mi fa rimpiangere persino Sara Tozzi (lo so che state andando a googlare, vi vedo) che almeno ci fece la grazia di levarsi dalle balle dopo due puntate. Speriamo che a sto giro scenda qualcuno che possa interessare la tronista, se però tra un paio di puntate stiamo da capo a dodici direi che possiamo anche dare un affettuosissimo abbraccio alla Codegoni, augurarle di trovare l’amore fuori dagli Elios e chiederle se c’ha tempo per convincere il suo papàgnocco a mollare la fidanzata made in China e sedersi nel parterrrrr per poi fare le sfilate in intimo un giorno sì e l’altro pure.

Sulla parte iniziale della puntata non sprecherò parole perché troppe ne ho sprecate in questi 10 anni per questo circo da due lire, un’unica cosa voglio dire: alla fine la Galgani è riuscita nella TITANICA impresa di restituire dignità all’orrido Pennuto. Giorgio Manetti sarà quel che sarà, ma almeno LUI a un certo punto si è fatto da parte, è diventato un dogsitter si è fidanzato e al massimo rilascia qualche intervista con le solite 3/4 frasette qua e là, tu, invece, cara Gemma, ti sei ridotta al punto che per piantare la seggiola al centro dello studio per 5 minuti in più devi prendere quelle quattro frasette pronunciate dal piumato e devi costruirci sopra mezz’ora di lagne senza senso. Indovina chi dei due sta messo peggio?

Video della puntata: Puntata interaEsterna di Gemma e Biagio Gemma: “Tina come fai ad essere così perfida?” Tina: “Gemma fai teatro? Tu sei una bigliettaia”  – Biagio: “Gemma quando la storia diventa vera tu scappi”Aurora: “Biagio, stavolta ha ragione Gemma” Esterna di Sophie e NinoSophie: “Non vi elimino, ma al momento…” 

COMMENTI