Uomini e Donne, Luca Salatino e Soraia Ceruti confessano perché non sono ancora andati a convivere: “L’intenzione c’è, ma…”

L’ex tronista ha parlato del forte legame con Matteo Ranieri. E a proposito di Ida Platano…

Linda Giugno 21, 2022

Come procede la relazione tra l’ex tronista Luca Salatino e la sua scelta Soraia Ceruti? I due ex volti di Uomini e Donne hanno voluto raccontarsi ai microfoni di MondoTv24.

I due sono lontani, non convivono, ma sperano presto di farlo, come ha spiegato la giovane milanese:

Al momento non conviviamo. Tra impegni e lavoro ci si vede poco. Sta andando molto bene, ovviamente la distanza è un ostacolo ma ce la stiamo cavando molto molto bene. Siamo contenti, ci stiamo conoscendo. Va tutto a gonfie vele. A trenta anni le cose vanno fatte con testa e piano piano. Altrimenti si rischia di rovinare tutto. Gli obiettivi, i progetti e le intenzioni ci sono.

Spalleggiata dal suo compagno, che la pensa allo stesso modo:

Va bene. Certo c’è la distanza, noi abbiamo i nostri impegni. Io ho i miei impegni a Roma perché comunque praticando lo sport, lei col suo lavoro… per adesso non riduciamo a ricongiungerci. Ci vediamo una volta a settimana, o salgo io a Como o scende lei a Roma. Così riusciamo a gestire questa situazione che non è sicuramente comoda. La convivenza è l’obiettivo che vogliamo raggiungere. Per ora siamo impossibilitati, lei per il lavoro e io per gli impegni sportivi che ho qui a Roma. Anche il fatto che ci dobbiamo ancora conoscere… però quello della convivenza è sicuramente il nostro obiettivo, o presto o tardi la voglia c’è. Sicuramente bisogna ascoltare il cuore, quando sei ragazzo, se ti senti di convivere dopo un giorno con una persona bisogna farlo, a 30 anni è diverso sicuramente.

Luca, che prima di essere tronista è stato corteggiatore, ha poi argomentato i motivi per cui il primo percorso è stato nettamente più facile del secondo:

Meglio corteggiatore. Ti spiego il perché. Da tronista è normale che uscendo con più persone le conseguenze di quello che poi avviene sono tue, no? Da corteggiatore avevo un po’ più mano libera. Prendevo, me ne andavo… il lato negativo è il confronto con le persone che ci rimangono male, alla quale tu tieni, che hai nel cuore, con la quale si costruisce qualcosa. Per quanto da fuori non si percepiscano determinate cose, era normale che avessi legato tanto sia con lei che con Lilli. Quando poi devi dare spiegazioni su quello che fai, ti trovi in difficoltà.

Da corteggiatore non è proprio tua la responsabilità di ciò che si crea nelle dinamiche. Io ho sofferto da corteggiatore, chi sta su quella sedia si ritrova a fare conti con tante cose. Da tronista ho deciso di fare quello che sentivo, sennò andavo a snaturarmi. Nonostante sapessi quello che stessero vivendo loro.

Anche Soraia ha rivelato un curioso dettaglio a proposito della sua partecipazione a Uomini e Donne. La ragazza era stata chiamata a settembre per corteggiare, ma aveva rifiutato, non essendo interessata ai tronisti:

E’ partito tutto per gioco. Ero a fare serata con le mie amiche e per scherzo mi hanno iscritto a Uomini e Donne. È arrivata la chiamata, io molto restìa e demoralizzata, non ho mai fatto tv, ho sempre fatto la commessa. Quando mi hanno detto che c’era Luca sul trono mi sono convinta ad andare. Mi avevano chiamato a settembre per altri tronisti e avevo detto di no. A gennaio mi sono buttata, era un periodo della mia vita in cui ero demoralizzata da tanti eventi, mi sono buttata grazie anche alla mia psicologa.

Sia Salatino che la Ceruti hanno portato a casa un’amicizia speciale. Prima quella di Luca con Matteo Ranieri, poi quella di Soraia con Federica Aversano:

Da spiegare per me è difficile, perché raramente mi sono legato ad una persona così come con Matteo. Noi ci siamo ritrovati nel residence insieme. Tante volte ci siamo confrontati su questioni della puntata, ad un certo punto eravamo quasi pronti tutti e due no? Ci siamo sempre spalleggiati l’un l’altro. Il legame si è incrementato tantissimo, vivendo insieme h24. Abbiamo condiviso momenti difficili. A volte ci siamo ritrovati a piangere e a consolarci a vicenda. Come è finito il programma ci siamo visti e non è cambiato veramente niente. Siamo due fratelli. Devo tantissimo al programma.

Tra me e Federica è nato tutto completamente in modo naturale. Non eravamo forzate in una convivenza. È bastato veramente uno sguardo, un “come stai?”, un “come sei bella”, per creare un imprinting. È veramente una roba assurda, anche come siamo arrivate al programma è stato uguale. Inizi col primo messaggio, poi tutto è avvenuto in maniera naturale tanto da sentirci tre ore al giorno. Ci sostenevamo, ci davamo forza, ci sentiamo ancora tutti i giorni. Lei col bimbo ha mille impegni, io col lavoro, è difficile vederci ma l’estate è lunga.

Successivamente, i ragazzi si sono espressi sul trono di Veronica Rimondi. Per Luca è una ragazza degna di stima con una personalità non indifferente:

Veronica è una ragazza con molto carattere, è molto decisa, non si fa influenzare. All’inizio è stata molto criticata, io le dicevo di fregarsene è così ha fatto. La stimo tanto perché ha una grande personalità quella ragazza. Quando Maria le ha fatto i complimenti ho condivido pienamente. Mi è rimasto questo di lei. Tanta tanta stima.

Per Soraia, era scontato e ovvio sin dall’inizio che avrebbe scelto Matteo Farnea:

Si vedeva dal primo giorno che avrebbe scelto Matteo, si vedeva dagli occhi. Per come lo guardava, come lo cercava, lo sapevo al 100%. Non li seguo ma quando mi escono su Instagram li vedo sorridenti felici e innamorati.

Infine, i due si sono espressi sulla relazione travagliata di Ida Platano e Riccardo Guarnieri. “Non lo so su Ida e Riccardo giuro che non mi sono fatta nessuna idea e non ne ho idea. Vorrei non rispondere, credimi, non lo so. Vedremo, chi vivrà vedrà”. ha glissato Soraia. Mentre Luca, si è soffermato sul bel rapporto creato con la dama:

Penso che nei rapporti devi sempre entrarci dentro. Li ho seguiti, Ida per me è una sorella, le voglio un bene dell’anima. Lei mi guardava sempre e mi dava conforto, ma questo già quando ero corteggiatore. È una donna di tanti sentimenti da dare Ida, ci metto la mano sul fuoco. Non mi sono schierato, parlo di lei come persona. Poi nei rapporti bisogna entrarci dentro per poter dare un parere. Un rapporto lo sa veramente chi lo vive.

COMMENTI