Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 11/04/22

Chia Aprile 11, 2022

Che Tina Cipollari nello studio di Uomini e Donne stia come il cacio sui maccheroni non è certo una novità. Sempre incisiva e ficcante, mai banale e scontata (come qualcun altro a caso seduto lì vicino, per esempio…). Ma mai come in queste ultime settimane è apparso evidente quanto la sua presenza lì in mezzo sia ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE.

Ma vi rendete conto di quale realtà totally distorta cercherebbero di propinare al telespettatore, se non ci fosse lei a contraddirli immediatamente ristabilendo un barlume di oggettività? Ad evidenziare quanto siano paracu*i e incoerenti? A percul*rli quando cercando di rigirarsi le frittate per uscirne da povere vittime?

Cioè, non fosse per lei che non si beve certe fregnacce e non si fa alcun problema a dirlo, Ida Platano sarebbe una piccola fiammiferaia che si innamora sempre di uomini che la vogliono sfruttare per biechi tornaconti, Armando Incarnato un galantuomo d’altri tempi, così premuroso da volerci aprire gli occhi su quante gold digger bazzichino da quelle parti, e Alessandro Vicinanza una carogna guidata dai più bassi istinti animaleschi (cit.) che voleva approfittare dell’incredibile notorietà della Jennifer Lopez de noantri per fare il suo ingresso in pompa magna nella nightlife milanese. Rendiamoci conto.

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 11/04/22

Ma quante stron*ate hanno dovuto udire le nostre orecchie, oggi? Non che di solito sia una passeggiata di salute, s’intende, ma oggi veramente c’è toccata una carrellata di minch*ate infinita. Ma andiamo con ordine:

1) Innanzitutto Armando che di Gloria Nicoletti ha detto che “ho di lei un’idea molto ma molto televisiva. Nonostante Riccardo Guarnieri sia una brava persona e un bel ragazzo, io credo che tu sia più interessata a quella che è la figura di Riccardo“. E ancora: “sei uscita con persone tanto per, tanto per allungare la situazione“. Lui a lei, capite la follia?

E GRAZIE AL CIELO che c’era Tina, lì in mezzo, a sottolineare come GUARDA CASO l’Incarnato abbia sempre avuto da ridire su qualsiasi donna che abbia frequentato, tutte tranne Santa Ida da Brescia. La stessa Ida che “no, non la sento per rispetto alla trasmissione“, e poi “quando Aneta è arrivata ero al telefono con Ida“. Che strano, eh?

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 11/04/22

2) Poi Ida che di Ilie Maneschi ha detto che “fisicamente non c’è tutto questo trasporto, per il momento mi prende di testa. E’ carino, sensibile, mi dà questa coccola, questa carezza, lo sto pian piano conoscendo“, quando PALESEMENTE lo vede come il telefono amico grazie al quale, complimento dopo complimento, riconquistare l’autostima minata dal palo di Vicinanza. La sua espressione quando Gianni Sperti le ha chiesto se ci fosse stato qualcosa di fisico tra loro parlava da sola, e a poco è servito il passo indietro dell’opinionista che “magari mi sbaglio, eh, perché i rapporti non nascono tutti nello stesso modo“.

E GRAZIE AL CIELO che c’era Tina, lì in mezzo, a sottolineare come GUARDA CASO quando era Alessandro a volerci andare coi piedi di piombo non andava bene, “doveva essere tutto cotto e mangiato! Adesso che riguarda lei, che non è così interessata, allora dice ‘devo ancora conoscerlo, mica mi posso buttare!’. Ma dai, una contraddizione vivente!“.

3) Poi di nuovo Armando che furbescamente, quando Vicinanza ha chiuso la conoscenza con quella Valentina, ha ritirato fuori Federica Aversano adducendo la colpa del passo indietro del cavaliere al ‘clamoroso interesse’ per l’ex corteggiatrice che Alessandro MAI ha dichiarato. Che l’italiano non è un’opinione, e il cavaliere aveva chiaramente detto di averla notata dal primo momento in quanto oggettivamente una bella ragazza, e – una volta chiusa la sua frequentazione con Ida – di averla pensata spesso. Da lì la curiosità di uscir con lei, punto. Non ho visto né l’estrema difficoltà che ha notato Riccardo (al massimo un imbarazzo per la situazione inusuale), ne alcun innamoramento folle.

Ma Armandone ha iniziato a delirare all’indirizzo di Alessandro dicendogli “Ma come so bello, t giur! Io mi amo da solo, credimi, io mi amo proprio da solo. E sai perché mi amo da solo? Perché ti metto nell’angolo ogni volta, come e quando voglio“. Peccato che io abbia assistito all’ESATTO OPPOSTO, ossia Vicinanza che l’ha magistralmente percu*ato replicandogli “Cucciolo, statti al posto tuo! Ho già chiarito la mia posizione, non devo chiarire niente a te! Chiudi la boccuccia, cucciolo, e vatti a prendere Lucrezia! E’ sempre la stessa storia con Armando Incarnato, appena mi vede mi subisce male, ma vivi tranquillo!“. Meglio di un Caterpillar, proprio.

E GRAZIE AL CIELO che c’era Tina, lì in mezzo, a sottolineare come GUARDA CASO Armando sia sempre pronto a puntare il dito contro gli altri quando lui in passato ha fatto lo stesso, se non peggio. E lui nemmeno ha capito un ca**o di quello che l’opinionista gli stava rinfacciando, visto che ribadiva di essere ironico, nel dire ad Alessandro di correre dietro a Federica, “perché io non credo che lui aveva veramente un interesse nei confronti di Federica, quindi io ironizzo su tanta finzione che ha palesato da quando ha messo piede qua dentro“. Che è ESATTAMENTE ciò che noi pensiamo di lui, infatti.

4) E poi ancora Ida, che quando si è parlato del bacio tra Alessandro e Valentina, ci ha tenuto a ricordarci che “lui le bacia tutte! Mi ha detto ‘Ida, io quando esco le bacio tutte, non ne lascio nessuna non contenta di andare a casa”, quindi è abituato così!“, rincarando la dose su una sua presunta leggerezza nelle frequentazioni.

E GRAZIE AL CIELO che c’era Tina, lì in mezzo, a sottolineare come GUARDA CASO della sua, di leggerezza, nell’innamorarsi di tre uomini diversi nel giro di sei mesi, oltre a sfarfallare clamorosamente non appena si è ritrovata davanti al Guarnieri, non ne parla mai nessuno. Senza contare il coraggio che sfodera nell’ironizzare sulla Cipollari quale avvocato difensore di Alessandro, quando lei sono ANNI che campa di rendita lasciando che siano Sperti e Incarnato a fare il lavoro sporco al posto suo.

Non so se l’ho detto a sufficienza, ma GRAZIE AL CIELO che c’è Tina. Perché lì dentro sarebbero capaci di mandare in galera gli innocenti, altrimenti.

Ps 1. Io nei mesi scorsi gli avevo mandato un’affettuosa pacca sulla spalla al pensiero di cosa non abbia dovuto sopportare, in passato. Ma devo dire che per ora il ritorno di Riccardo è un BIG NO. Due parole in croce, ha detto, e tre erano già fuori posto. Che non si metta dalla parte sbagliata della barricata e non dia del “bravissimo incantatore” alle persone sbagliate, che io ad infilarlo di diritto nella combriccola e a mettergli una croce sopra ci impiego meno di quanto lui c’ha messo a limonarsi Gloria.

E segniamoci anche che, a domanda diretta della Nicoletti sul suo ritorno nel programma, lui ha smentito qualsiasi intenzione di riprovarci con Ida. “No no, con Ida è una storia vecchia e chiusa da tempo“, sono state le sue parole. Mo lo aspetto al varco, eh.

Ps 2. Per anni abbiamo agognato che finisse l’era di Gemma Galgani. Ma non certo affinché si aprisse quella di Ida, però. Dalla padella alla brace, proprio…

Ps 3. Fernando, gioia di zia, se ti servono “dita da ciucciare” io ne ho dieci. Venti, se calcoliamo anche il rivolto fetish. E non fingerò stizza come Veronica Rimondi, giuro.

Video dalla puntata: Puntata interaTina: “Pinuccia ha già ritirato il premio?”Il test di TinaIl bacio tra Riccardo e GloriaGloria: “Uscivo con Paolo ma…”Gloria: “Ho chiesto a Riccardo se fosse tornato per corteggiare Ida…”L’intesa tra Ida e IlieAlessandro e Valentina: un bacio e niente piùEsterna di Veronica e FernandoVeronica: “Fernando che gesto inopportuno…”

COMMENTI