‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del 12/02/21

Chia Febbraio 12, 2021

Uomini e Donne

Se errare è umano ma perseverare è diabolico, agli Elios si sono aggiudicati di diritto un cerchio dell’Inferno tutto per loro.

Perché non solo non si sono fatti alcuno scrupolo nel mandare in onda quello spettacolo INDEGNO (fortunatamente condannato quasi all’unanimità sui social) che ha visto protagonista suo malgrado Aurora Tropea qualche giorno fa, quando altri programmi su altre reti sono stati chiusi per MOLTO MENO, e non se ne sono scusati nemmeno a bocce ferme (non perché mi aspettassi che se ne fossero pentiti nel frattempo, è chiaro, perché se avessero delle coscienze funzionanti e un minimo di decenza un tale schifo manco l’avrebbero tirato in piedi, ma pensavo che la valanga di insulti che li ha – giustamente – investiti una volta trapelate le anticipazioni li avrebbe potuti portare a fare un passo indietro quanto meno di facciata, tipo Alfonso Signorini che prima butta nella Casa una mina vagante come la D’Eusanio e poi – quando il danno è fatto – se ne dissocia per pararsi le chiappe… e invece nulla, loro impuniti proprio…), ma oggi ci hanno pure messo il carico da 90 scaricando tutta l’aggressività che non possono più sfogare su Aurora su Veronica Ursida, tornata in studio per diritto di replica dopo essere stata ripetutamente chiamata in causa, nelle scorse settimane, giusto per affossare meglio la Tropea.

Mezz’ora passata ad attaccarla su tutti i fronti, da Gemma Galgani che ha avuto il barbaro coraggio di lagnarsi perché “non parlarmi sempre sopra che con me non attacca, stai zitta un attimo!“…

… a Gianni Sperti che – dopo aver passato le ore ad avallare la tesi secondo la quale ci fossero proprio Aurora e Veronica dietro le anticipazioni di Uomini e Donne che fin troppo tempestivamente iniziano a circolare sul web dopo ogni registrazione, e dopo aver insinuato manco troppo velatamente che i commenti che sui social gli augurano le peggio cose o li minacciano di accidenti vari ed eventuali non possono essere scritti da semplici telespettatori ma dietro ci dovevano essere per forza le due dame (roba che è già follia solo pensare ad una cosa del genere, visto che basta aprire il profilo Instagram del programma per accorgersi di quanta gente – con profili reali, eh, non fake come li spacciate voi – abbia i conati di vomito di fronte alle schifezze che vede in onda alle 14.45) – le rinfacciava di essere tornata a discolparsi per non essere la talpa perché “è solo questo l’argomento che porti, i social!“…

… ad Armando Incarnato che, dopo una piccola parentesi da sottone per la quale non smetterò mai di ringraziare Nicole Vinti, ha subito ritrovato il suo antico vigore ed ha accolto Veronica innanzitutto ricordando ad una Maria De Filippi che andava riepilogando che “loro avevano avuto un attimo di vicinanza” che tra loro c’era stato ben di peggio, con un eloquente “un attimo? Più di un attimo!” da gran gentleman quale ci ricorda sempre di essere, e poi – casomai la Ursida avesse voluto restare in trasmissione – ha ricordato che “ho tanto da raccontare di questa donna, vita morte e miracoli di tutto quello che mi ha fatto” che manco Genny Savastano tutta ‘sta sete di vendetta. Per non parlare del colpo di genio finale: la prova che (secondo lui) avrebbe dovuto dimostrare che è Veronica quella in malafede è che “tu tieni i tag ai gossip che parlano di me e di te, io li elimino!“. Cioè, a ‘sti poracci manco gli passa per l’anticamera del cervello che magari c’è gente che ha una vita, al di là del programma, e ai tag manco ci fa caso, o se li nota non se ne sbatte una mazza, no, ci deve essere per forza il marcio dietro. E poi sarebbe Veronica quella fissata coi social, occchei.

In ogni caso qualcuno avvisi Laura Frenna (che oggi non pensava di essere chiamata improvvisamente in causa, altrimenti immagino che uno shampoo al volo se lo sarebbe fatto…) che con tutto il bene ma non ci crede nessuno che laredazionelosa ad agosto si metta a chiamare gente a caso, solo per sapere come va (anche perché di ex protagonisti che, una volta silurati, han raccontato che i redattori passano dal telefonarti ventordici volte al giorno chiedendoti pure se sei andato in bagno regolarmente allo sparire completamente non appena non gli servi più ce ne sono stati a bizzeffe), ecco. E che una Veronica tornata single in tempo per la nuova stagione vi facesse gola – proprio in virtù di queste baracconate con Armando – è assai plausibile, conoscendovi.

Per il resto, in attesa della scelta di Sophie Codegoni che – per non girare troppo il coltello nella piaga di chi da lì a qualche giorno avrebbe dovuto rifiutare – ha scelto di non baciare più né Matteo RanieriGiorgio Di Bonaventura, dimostrando ancora una volta che non è l’età a decretare la maturità di una persona (ciao Gemmona!), io sono ancora raggelata dal discorso che ha fatto oggi Gero Natale.

Uno che a primo acchito sembrava la versione maschile di Lucrezia Comanducci, ossia un altro che dovrebbe accendere i ceri alla Madonna per ringraziarla di avergli donato un bell’aspetto, perché per il resto c’è da mettersi le mani nei capelli, tanta è la vacuità che trasmette appena apre bocca. Ma Gero è andato oltre, Gero non si è voluto fermare allo step ‘pesce palla dallo sguardo catatonico‘, Gero ci ha voluto regalare una perla direttamente dal medioevo. Perché ‘sto pover’uomo si è anche SFORZATO di mettersi in gioco con “ragazze che hanno uno storico, che hanno avuto dei figli” ma visto che lui non ha mai avuto “ROBE DEL GENERE” proprio gnafaceva a interfacciarsi con gente che non andasse di pari passo a lui. Un discorso dal retrogusto così maschilista che Armando improvvisamente s’è sentito uno avanti.

Video dalla puntata: Puntata interaSabina: “Claudio io merito di meglio!”Gero: “Una donna coi figli…”Esterna di Sophie e MatteoEsterna di Sophie e GiorgioLo sconforto di GiorgioVeronica: “Armando ha detto cose inesatte sul mio conto! Devo replicare!”

Video inediti: Fai sport?

COMMENTI