Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 26/11/21

Chia Novembre 26, 2021

Se c’erano dubbi che oggi fosse il Black Friday bastava fare un giro al centro commerciale, eh. Non serviva una puntata di Uomini e Donne monopolizzata da Ida Platano e Gemma Galgani per stabilire che fosse un venerdì nero. Nonostante i loro primi piani rendano sempre bene l’idea, ovviamente.

Avrei gradito di più uno speciale su quell’Ignazio che è appena arrivato in trasmissione, per dire, invece c’è toccato di nuovo Diego Tavani. Dopo il macello delle ultime puntate, sui social nei giorni scorsi è stato tutto uno schierarsi, chi a favore suo e chi a favore di Ida. Prese di posizione nette, che stroncano l’uno ed eleggono l’altro a povero martire. Vi dirò, a me paiono proprio due pagliacci uguali invece.

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 26/11/21

Mi sembra abbastanza palese che NESSUNO DEI DUE fosse davvero innamorato, nonostante i proclami urbi et orbi e i bigliettini lasciati sui comodini, e che entrambi non avessero ALCUNA INTENZIONE di lasciare quello studio, punto. Nessuna vittima e nessun carnefice, solo due malati di visibilità che cercano di uscirne puliti scaricando ogni colpa sull’altro. Same old story.

Se Ida sembra uscirne un pizzico meglio è giusto perché le piace vincere facile, con entrambi gli opinionisti dalla sua parte. Ma se è riuscita a fare abboccare qualcuno con quella litania del “mica gli avevo chiesto di sposarmi, solo di viverci fuori” è stato solo per maggiore esperienza, eh. ANNI e ANNI a piagnucolare in quello studio hanno fruttato, alla fine. Perché sulla carta lei è parsa quella innamorata che ha chiesto a Diego di lasciare il programma insieme, e lui quello che è rimasto pietrificato ed ha accampato la prima (ridicola) scusa per restare in trasmissione. Peccato che la verità sia ben diversa.

Tavani si è tirato la zappa sui piedi da solo quando le ha confessato che non pensava che lei avrebbe mai abbandonato il programma. Inutile che poi precisi “con me, intendevo con me“. Alla luce di questo pensiero, si spiegano facilmente anche tutte quelle dichiarazioni che gli abbiamo sentito fare per un mese, che erano oggettivamente too much a fronte di una conoscenza così fresca. Lui sapeva bene – come sappiamo anche noi – che ci vuole un miracolo per fare schiodare Ida da lì, e ha gasato con le parole giusto per conquistare il favore del pubblico. Così da sembrare lui quello che voleva uscire perché innamorato perso, e lei quella restia che manda in fumo la frequentazione perché ha troppi dubbi.

Ma gli è andata male, e la Platano lo ha preso in contropiede chiedendogli a sorpresa di lasciare la trasmissione. Bisogna far caso al tempismo, però, che qui è fondamentale. Perché lei è passata dal non riuscire ad esternare pubblicamente i suoi sentimenti per lui a decidere di andarsene nel giro di una puntata. UNA PUNTATA. E ve pare normale arrivare ad una scelta del genere così, specie se la sera prima l’avete passata a litigare?

Che lui l’avesse lasciata realmente perché “mi sentivo solo in studio” o che fosse stata solo una discussione poi risolta a cena non importa. La verità è che Ida è stata mooolto furba, a ‘sto giro, ed ha orchestrato la scelta fake nel momento esatto in cui sapeva che – al netto della sete di visibilità che accomuna entrambi – lui era (ancora) meno predisposto ad andarsene del solito. Così da salvare capra e cavoli, prendendo due piccioni con una fava.

E a proposito di tempismo, ricordiamoci anche quanto ci ha messo a passare dal piagnucolare per Marcello Messina a lasciare i bigliettini coi “ti amo” a Diego, eh. Ma come si fa a crederle? Questa è scuola Galgani, ve lo dico io! ‘Ste due passano da un malcapitato all’altro che manco le mutande cambiano con la stessa frequenza. E come si possa pensare che nel giro di poche settimane una passi dallo strapparsi le vesti per uno al voler lasciare la trasmissione con un altro non lo so mica.

Ripeto, Ida e Diego sono due pagliacci U-GUA-LI. Precisi identici, proprio. Entrambi che millantano amore, entrambi che non sanno più a cosa aggrapparsi pur di rimanere su quella seggiolina. Lei che dice di volere delle dimostrazioni e poi manco gli risponde al telefono per non rischiare di riceverle, lui che la chiama una volta al giorno giusto per fare il compitino e poi “io provo a chiamarti fino a che non mi rispondi, ma se poi non vuoi che ti chiami mi metto l’anima in pace“. Proprio innamorati persi, come no!

Lui patetico a non schiodarsi di lì, sicuramente, che quel “se lei rimane nel programma non me la posso vivere, non la posso annà a trovà perché mancherei di rispetto a lei e al programma” è stato di un cringe pazzesco. Ma sbaglio o pure lei la puntata scorsa lacrimava dicendo che “non me la sento di rimanere” e oggi ha già cambiato idea e “ho sbagliato per l’ennesima volta, pazienza, STARO’ QUA e aspetterò, quando vorrò, coi miei tempi“?

Ps. Ma sbaglio o Gemmona col Covid è ancora meno lucida del solito? No, perché lei più preoccupata di non perdere “la mia sedia” e di “tornare al più presto in trasmissione con una carica e un’energia incredibile” che di curare il virus mette i brividi, però vederla delirare in collegamento mentre ci informa di aver temuto per il suo pesce rosso che magari si era contagiato appresso a lei è un ottimo spot a favore dei vaccini, pensandoci.

Video dalla puntata: Puntata interaTina e la sua curiositàGemma: “Tina ti manco?”Lo sfogo di DiegoIda e Diego: la telefonataIda: “Diego ti volevo vivere fuori, tu non hai voluto!”Maria: “Ida perché volevi parlare con Luca?”Il biglietto di Ida per Diego

COMMENTI