Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 30/03/22

Chia Marzo 30, 2022

Io adoro quando in quello studio si tirano la zappa sui piedi da soli. Quando, a forza di tirare la corda, questa si spezza. E soprattutto quando tanto vanno i nostri gattoni al lardo che ci lasciano – clamorosamente – lo zampino. Per fortuna (nostra, che almeno ci facciamo due risate) questo a Uomini e Donne accade spesso e volentieri.

Perché a fare i fenomeni sono bravi tutti. A riempirsi la bocca di belle parole pure. A trovare giustificazioni per tutto ciò che gli fa comodo anche. Ma quando si è in malafede e/o si cerca di rubare a casa dei ladri e/o si dicono un sacco di fregnacce, il passo falso è dietro l’angolo. E così è successo anche oggi.

La prima a fare una figura misera nella puntata odierna (se sorvoliamo su Pinuccia Della Giovanna che – mentre parlava con Tina Cipollari – si è fiondata sul trono accanto a lei pur di guadagnarsi mezza inquadratura e qualche meme in più) è stata Vincenza. Maaamma che flemma questa donna, santo cielo!

Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 30/03/22

Ci avete fatto caso a quanto si bea nel sentirsi l’oggetto del desiderio degli over 80 del parterre (Alessandro Rausa prima e Bruno poi)? Lì in mezzo allo studio a crogiolarsi all’idea di essere la bella e impossibile, quella che tutti vogliono ma della quale nessuno è all’altezza. E uno è troppo anziano, e quell’altro si veste in modo troppo datato… c’è sempre qualcosa che le fa storcere il naso, insomma. Per non parlare del tempo, lei ha bisogno di taaanto tempo, gioia. “Lui va troppo veloce, io non sono pronta ancora. Non hai tempo di aspettare?“, ribadiva anche oggi a Bruno. Ma “chi ha tempo non aspetti tempo“, dicono.

E fu così che per Bruno arrivò Rosa, una signora dall’aria buona che pare aver immediatamente colpito il cavaliere, almeno stando al sorrisone che gli si è stampato sul volto. E Vincenza si è vista scivolare la coroncina dalla testa, porella. “Questo era tutto l’amore che avevi per me“, tentava inutilmente di rigirarsi la frittata. Peccato per lei che Bruno abbia subito chiarito che avevano deciso insieme che avrebbero fatto entrare chiunque fosse arrivato in trasmissione per loro. E se “io non l’ho fatto, però“, è solo perché per lei non aveva chiamato nessuno, sennò ci si sarebbe fiondata tempo zero come Pinuccia sul trono.

Ora non mi resta che sperare che Bruno, dopo il palo rifilato alla star di Vigevano (ribadito anche oggi, che repetita – in ‘sta succursale dell’Amplifon che è diventata il Trono over – di sicuro iuvant, ecco), ne stampi uno anche sul muso di Vincenza. Che “chi troppo vuole nulla stringe“, baby.

La seconda figura barbina di giornata l’hanno fatta, in combo, Gianni Sperti e Gloria Nicoletti. Quando Maria De Filippi ha rivelato che Alessandro Vicinanza era interessato a due dame, una che non aveva esplicitato (e che si rivelerà poi essere la madre coraggio bis, Federica Aversano) e poi Gloria, per l’appunto, e ha chiesto a quest’ultima se era interessata a lui, lei ha risposto che “è un bel ragazzo, ma sinceramente per quello che ho visto no“, con l’opinionista tutto euforico che subito ha esclamato “Brava!“.

Ma brava de che? Ma sul serio una che ha frequentato Armando Incarnato ha il coraggio di stranirsi per i comportamenti di Vicinanza? Che poi… “quello che ho visto” cosa? Che ha visto di così disdicevole, di grazia? No, perché io ho visto un ragazzo che è stato coerente dal primo all’ultimo minuto, che ha sempre detto le cose come stavano e non ha mai fatto il passo più lungo della gamba. E che Sperti dica che ha illuso Ida Platano onestamente fa ridere, visto che non ha MAI detto una parola di troppo, anzi. Ida proprio di quello di lagnava, infatti, e se si è illusa l’ha fatto da sola, gioia.

E la terza figura becera, chevvelodicoaffa, l’ha fatta proprio Armando. Il cui faccione sono un po’ costernata nel dovervelo piazzare spesso nell’immagine dell’opinione, ma non è colpa mia. E’ colpa sua che si mette sempre in mezzo a qualsiasi discorso, SOPRATTUTTO se non lo riguarda. Anche oggi ha indossato i panni del gentleman fake, e ha puntato il dito contro Alessandro perché “non è strano che che cercasse nel parterre un’altra donna? Ma un po’ di rispetto, un po’ di sensibilità!“.

Strano che Alessandro abbia già voltato pagina, dopo un mese e mezzo di rotture di mar*ni appresso a quel salice piangente di cui manco era innamorato? Naaa, non mi sembra. Che dici, invece, della tua sorella acquisita Ida, che si stracciava le vesti perché era innamorata (del terzo uomo in sei mesi, ricordiamolo!), così cotta che persino Maria sottolineava quanto fosse palesemente sotto a un treno per Vicinanza, pora stella, e che già è pronta ad uscire con un tizio nuovo?

E poi hanno pure il coraggio di dire che è Alessandro quello “leggero“, ‘sti parac*li.

Video dalla puntata: Puntata interaTina e le lettere da VigevanoBruno e Vincenza: questione di tempoBruno e le quattro dameDue dame per AlessandroAlessandro e la rivelazione shock! – Ilie si presenta per conoscere IdaStanding ovation per Alessandro

Video inediti: Un pensiero speciale per Alessandro

COMMENTI