‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata dell’8/02/21

Chia 8 Febbraio, 2021

Uomini e Donne - Armando Incarnato

Ma solo io mi sono divertita come una matta, guardando la puntata di Uomini e Donne di oggi, nel trovarmi davanti quell’inedita versione IPER SOTTONA di Armando Incarnato?

Dov’è finito quel tizio grezzo e maschilista che non appena la sventurata che lo sta frequentando osa sporcarlo le vomita addosso le peggio cose, sfodera risvolti intimi della loro frequentazione per metterla in cattiva luce ed insinua che ordisca sordidi traffichini alle spalle della redazione per fare in modo che non venga manco più richiamata in trasmissione?

Quello che stava in studio oggi non era che un lontano parente dell’Armando che conosciamo da anni e che – almeno finora – non aveva mai rinnegato la sua vera essenza per nessuna dama del parterre. MAI. Nonostante davanti a lui siano sfilate donne bellissime (pure troppo per lui, a ben vedere…), che fossero bionde o more, alte o basse, formose o longilinee, il caro e vecchio Armando non ha mai fatto preferenze: le ha sempre trattate tutte a pesci in faccia, indistintamente. Severo ma equo.

Già so che non durerà tanto, prima o poi la sua incontenibile anima da bulletto alpha riciccerà fuori con prepotenza e tornerà a screditare con rinnovato vigore la poraccia di turno con le peggio insinuazioni sfoderate nel momento in cui a lui tornerà più comodo, ma lasciatemi godere un po’ questo Armando incredibilmente zerbino, così inebetito dal sorrisetto scaltro di Nicole Vinti che oggi se la prendeva con tutti – dal “signorino di Miami che non capisce“, ossia Carlo, al “signorino Gianni che sminuisce” – tranne che con lei.

Manco le sirene su Omero avevano un simile ascendente, oh. Ma che incantesimo gli ha fatto questa Nicole perché riuscisse a prendersela con lei solo a sprazzi e unicamente dietro suggerimento di Maria De Filippi che, divertita, gli faceva notare che c’era per forza la dama dietro tutti i misunderstanding che nascevano dai loro (divergenti) racconti?

Le ha pure fatto una mezza dichiarazione d’aMMMore quando ha ricordato i paletti riguardanti la differenza d’età che ha sempre avuto e che ora FORSE sarebbe pronto a levare perché “se non le vivi determinate cose non le puoi capire, per me è stato qualcosa di importante che non pensavo potesse succedere con una donna più grande di me, può darsi che è un’infatuazione o una forte attrazione fisica ma lasciati andare e viviti quello che ci può essere di bello“, e lei di tutta risposta ha continuato a negare (sogghignando) i limoni tra loro riducendo tutto a “delle carinerie ma niente di che“.

Ma sbaglio o l’Armando che conoscevamo noi sarebbe impazzito per molto meno?

E invece non solo non ha dato di matto, ma è rimasto pure lì a piagnucolare perché “vuol dire che quello che ti ho esternato io non esiste” e “tra un po’ ho 40 anni, sono diventato grande“, e di fronte ad una gelida Nicole che gli diceva che “il personaggio che sei tu forse non va bene per quella che è la mia vita” invece che mandarla a zappare come avrebbe fatto in passato elemosinava ancora una possibilità perché “se hai capito come sono perché non te ne fotti dei pregiudizi della gente?“.

Tenero lui, che si è fatto ammaliare dal femminone che lo fa aspettare per un’ora, lo bidona per farsi l’aperitivo con quell’altro e se gli invia canzoni d’amore è solo perché “lui le manda a me, allora anche io gliele mando“, e ancora tiene botta. Sono colpita, davvero! Tutta la sua solita aggressività è toccato riversarla passivamente sul povero Carlo che “fai attenzione che in quei 40 giorni che sei a Miami forse quando torni puoi trovare la sorpresa” perché non c’aveva il coraggio a ‘sto giro di prendersela con Nicole, poraccio.

Quasi quasi vado a vedermi la replica su La5, che quelle facce da cane bastonato sono un meraviglioso regalo del Karma.

Ps. Sulle lacrime di Beatrice Buonocore speranzosa di essere la scelta di Davide Donadei per un attimo ho temuto di udire un “Fregatene, fai la tronista!” che non sia mai, ma sul trono di Sophie Codegoni ho come l’impressione che in questo momento sia in netto vantaggio Giorgio Di Bonaventura su Matteo Ranieri. Che la preda meno scontata fa sempre più gola, specie a quelle a cui basta schioccare le dita per avere chiunque ai propri piedi.

Video dalla puntata: Puntata interaAngela: “L’amore è amore”Nicole, Carlo e la questione MiamiArmando: “Nicole tra me e te c’è qualcosa di speciale…”Il ritorno di GiorgioSophie: “Ho pensato di più a…”

Video inediti: “Mi auguro di essere la scelta”Nel backstage con Giorgio e Matteo

COMMENTI