Uomini e Donne: l’opinione di Chia sulla puntata del 28/10/22

Chia Ottobre 28, 2022

Oggi mi tocca dare a Cesare quel che è di Cesare. O, per meglio dire, a Federica Aversano quel che è di Federica Aversano.

Sapete bene che non ho mai avuto particolare simpatia nei suoi confronti, anzi. Vuoi per la sua oggettiva pesantezza, vuoi per quel piedistallo dal quale si erge sin dalla prima volta che ha messo piede agli Elios, vuoi perché lì dentro chiunque venga difeso a spada tratta pure quando ha torto finisce per starmi automaticamente sui mar*ni (ciao, Ida!), quasi mai sono riuscita ad empatizzare per la madreh coraggioh del Trono classico.

Tranne oggi. Oggi quando l’opinionista Armando Incarnato le ha chiesto conto del perché esca con gente che già sa che non le piace (lui che ci tiene tanto allo scopo per cui è nato il programma e che quindi non può apprezzare la gente che esce “tanto per“, stelliiina!) e ci ha fatto sapere che “non sto capendo il suo percorso!“, lei si è sciolta in lacrime e gli ha dato ragione. Pensate quanto le deve essere costato, porella.

Hai toccato un punto che in questi giorni mi sta facendo pensare. Prima ho detto infatti ‘mi sto un po’ avvilendo’, no? Vedo i ragazzi, i primi baci, la prima emozione… Non per invidia – è invidia bella, questa! – ma io non riesco. Anche io mi faccio delle domande, capisci? Forse sono sbagliata io, forse non riesco ad approcciarmi, forse metto in difficoltà i ragazzi o forse è ancora troppo presto, perché alla fine ho conosciuto poco, però anche io non sto capendo il mio percorso!“, ha ammesso con estrema onestà. Ed io l’ho apprezzata, vi dirò.

Da che la conosciamo l’abbiamo sempre vista spavalda, egoriferita, a tratti strafottente, ogni volta con la rispostina piccata pronta. E vederla per una volta spogliarsi di quella corazza ed esternare le proprie difficoltà (che ci stanno, eh, mica è così scontato che in quella manciata di corteggiatori che ti mettono davanti ci debba per forza essere l’uomo della tua vita, anzi!) me l’ha resa un po’ più umana, un po’ più fallibile. E scoprire che non ce l’ha d’oro, alla fin fine, ma uguale uguale a tutte noi m’ha rincuorata, ecco.

Chi mi è piaciuto decisamente meno, stavolta, è stato Federico Breschini. Che sulla carta poteva anche avere ragione nel dispiacersi dopo averle sentito dire che “nessuno mi ha colpito“, e può pure rimanerci male se non viene portato in esterna (anche se vi conoscete da due giorni, regà, anche meno a volte! A percorZo inoltrato capirei che vedersi preferito uno nuovo possa scocciare, ma che per ora lei non si voglia focalizzare solo su uno o due tizi – a maggior ragione se non ha avuto nessun colpo di fulmine, per altro – ci può stare, eh!). Ma con quell’uscita scenica dallo studio l’ha fatta oggettivamente e clamorosamente fuori dal vaso.

Cioè, la ragazza che (teoricamente) ti interessa si sta mettendo a nudo in mondovisione e sta ammettendo – con estrema fatica, visto il suo incredibile orgoglio – di riscontrare parecchia difficoltà a lasciarsi andare, e tu non solo non provi a comprenderla ma non la ascolti nemmeno quando ti dice che “forse mi vedono forte, ma tutto quello che cerco è essere capita. SE mi devi sparare addosso per me puoi alzarti e andartene!” per poi risponderle “non me lo ripetere due volte che se mi sfidi io mi alzo e me ne vado!” giusto per prenderti l’applauso?

Durerà poco, lo so, ma a ‘sto giro Federica mi ha fatto un’immensa tenerezza.

Qualche altra considerazione sparsa sulla puntata:

Caterina Corradino e Biagio Buonomo sono stati così dolci nel parlare l’uno dell’altra, nella clip che raccontava le loro nozze, che quasi ci si cariavano i denti. Lei che sprizzava felicità da tutti i pori e lui che ribadiva che la proteggerà per sempre, sono stati davvero davvero bellini. Però la loro non è stata fortuna, o per lo meno non solo. Il programma ti mette nelle condizioni di incontrare qualcuno che magari fuori da lì non avresti mai incrociato, questo è vero, ma poi sta tutto a te. E non è questione che “gli uomini come Biagio sono rari ma esistono“, la verità è che c’è chi non si schioderebbe di lì nemmeno se lo incontrasse davvero uno così. E lo sappiamo bene.

Ida Platano sempre più incommentabile (e Riccardo Guarnieri appresso a lei, s’intende). L’erede di Gemma Galgani (ci avete fatto caso che ormai le ha soffiato anche il posto di quella che lacrima per ogni coppia nata nello studio? Mo Gemmona manco si sforza più, tanto c’è la piccola fiammiferaia che egregiamente fa le sue veci…) dopo aver tuonato che “io non ho mai giocato con nessuno!“, scordandosi che solo un paio di registrazioni fa aveva ammesso di aver aspettato il Guarnieri per “4 anni e mezzo” (4 anni e mezzo che includono, quindi, le frequentazioni con Marcello Messina, Diego Tavani e Alessandro Vicinanza) e di aver chiuso definitivamente con lui (seee, lallero!) solo dopo il loro ultimo ballo, tutta tronfia ha affermato che “ora sono forte, fortissima!“. Sarà, oh. Ma io l’unica cosa ‘forte’ che ho notato nelle ultime due puntate è la sua crisi di nervi, ecco.

Lavinia Mauro che – tra tutti i corteggiatori passati da Uomini e Donne – richiama proprio Alessio Campoli si conferma me versione fregn* col ventaglio, ‘nsomma.

Tina Cipollari che, quando Maria De Filippi ha esclamato che “Gemma non ha lasciato il numero a nessuno!“, ha replicato “Ha fatto bene, perché tanto non lo vuole nessuno” si conferma il principale motivo per cui guardo questo programma.

Video dalla puntata: Puntata interaIl matrimonio di Biagio e CaterinaBiagio e Caterina a cuore apertoArmando: “Riccardo se ti piace Ida…”Alessandro: “Ida, ho sempre temuto Riccardo!”Riccardo: “Io innamorato? Di Ida?”Angelo e Gloria: tatuaggi e controversieLa prova d’appello per Laura e WalterRiccardo: “Con chi ballo?”Esterna di Federica e GiuseppeFederica: “Federico non siamo usciti perché…”Federica elimina GiuseppeCorteggiatori scatenatiAlessio torna in studioArmando: “Non capisco il percorso di Federica!”

COMMENTI