‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 10/01/20

Chia 10 Gennaio, 2020

Trono classico

Ma a qualcuno di voi era mancato davvero il Trono classico, durante queste vacanze di Natale? No, perché a me proprio per niente, vi dirò.

Nuove troniste che fanno il loro esordio sulla poltrona rossa a muzzo, (quasi) nuovi tronisti che manco il tempo di ricordarci come si chiamano e già limonano random, vecchi tronisti che si fanno Over appresso a noi ma ancora non si decidono a scegliere e Maria De Filippi – alias la Queendichisidiverteconpoco – che appena si è accorta che Tina Cipollari stava senza voce se l’è spassata (da sola, come sempre… ma tanto stiamo a casa sua, lei fa quelcacchiochelepare e non manca mai di sbattercelo in faccia, ovviamente) a farla parlare più del dovuto.

Davvero una puntata pregna e interessante, quella odierna, insomma.

Però poraccia, a Sara Amira Shaimi in realtà vorrei dare almeno il beneficio del dubbio, che su di lei tocca riporre le (speriamo non vane) speranze di un riscatto dalle imbarazzanti troniste di questa prima parte di stagione. Dopo il fugone volontario di Sara Tozzi (che è tornata dall’ex prima di essere costretta a segregarlo nell’armadio come un Nicola Panico qualsiasi) e quello un po’ meno volontario di Veronica Burchielli (che è tornata da quel bambacione di Alessandro Zarino prima di giocarsi in toto codici sconto e tisane detox), abbiamo davvero bisogno di qualche bel percorZo che ci regali qualche ship vera e sinGera. Ce lo meritiamo, su.

E Sara, a primo acchito, mi ha fatto un’impressione positiva. Una ragazza molto carina e apparentemente semplice, di quella semplicità reale, che non strizza l’occhio al populismo come va di moda lì dentro.

Su Carlo Pietropoli, invece, fatico ancora a farmi un’idea. Sarà che lo spazio che gli è stato dedicato finora è stato quello di un mero tappabuchi, sarà che non brilla per spiccata personalità, ma non saprei proprio che opinare, al momento, neppure davanti al suo primo limone random.

Per quanto riguarda Giulio Raselli, che spero ci dia la gioia di scegliere prima che diventiamo coetanee di Gemma Galgani, non sono poi così certa che finirà con l’optare per Giovanna Abate. O meglio, continuo ad essere dell’idea che le affinità e gli argomenti che condividono loro due non ci siano con Giulia D’Urso, verso la quale noto da parte del tronista un forte senso di protezione e una discreta chimica, ma poco altro.

Ma se Giovanna ogni volta che si trova davanti il Raselli continuerà a far vincere le sue paure che – per il terrore di prendersi un palo in pieno muso – non le fanno godere più manco mezza esterna senza finire col guastare tutto con discussioni e recriminazioni (per quanto comprensibili) a pioggia, sarà lei stessa a servire la scelta alla sua rivale, e su un piatto d’argento per di più.

Video dalla puntata: Puntata interaTina febbricitante…La nuova tronista è SaraSara: la nuova tronista entra in studioI corteggiatori di Sara e i commenti di TinaEsterna di Giulio e GiovannaEsterna di Giulio e Giovanna IIEsterna di Giulio e GiuliaEsterna di Giulio e Giulia IIEsterna di Carlo e ChiaraGiovanna senza “corazza”

Video inediti: Emozioni ed aspettativeEsterna di Carlo e BrunaEsterna di Carlo e Cecilia

COMMENTI