‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 3/02/20

3 Febbraio, 2020 di Chia

Trono classico

Giunto finalmente al capolinea un gennaio 2020 un po’ funesto da molteplici punti di vista, mi auguro vivamente che questo febbraio ci riservi qualcosa di meglio. Ma sicuramente non sarà il caso del Trono classico, a occhio.

Carlo Pietropoli in primis, perché qua di puntata in puntata il suo percorZo diventa sempre più inguardabile (e inascoltabile, soprattutto). Magari sono io, eh, ma non trovo il minimo appeal né in ciò che dice, né in ciò che fa. E’ due mesi che poggia le chiappe sulla poltrona rossa e – stando anche a quel che vedo qua e là sui social – ancora non è riuscito ad appassionare una mazza di nessuno. E non intendo solo a casa, eh, visto che persino le sue corteggiatrici mi sembrano più spente delle luminarie di Natale, al momento.

Oggi Cecilia Zagarrigo è stata accusata dal tronista di essere finta, costruita e troppo teatrale. Ecco, io mi auguro vivamente che stia fingendo sul serio perché in caso contrario non mi capaciterei di come una ragazza sveglia come lei abbocchi all’amo di un tizio del genere. Così maschilista, così pieno di sé, così cafone. Roba che quando ha esclamato “Hai parlato un po’ troppo adesso” c’era da alzare le chiappe in gruppo (se due tizie e mezza che gli danno ancora retta si può definire ‘gruppo’, certo) e abbandonarlo sul ciglio senza manco far troppo rumore.

Fate quello che dico ma non fate quello che faccio” mi sembra proprio gli calzi a pennello. Lui può tutto, persino uscirsene con le bordate più scortesi possibili, ma guai a mettere in dubbio la sua persona perché lì si scatena. Marianna Orfei, tuttavia, la trovo davvero perfetta per lui. A metà dell’esterna che abbiamo visto oggi ha scelto di andare a struccarsi per mostrarsi al naturale (se così si può definire una come lei, ecco), senza capire che il suo problema non è tanto il make up aggressive, ma è proprio il suo modo di porsi a risultare innaturale. Troppo divah, troppo star. Perfetta per il Pietropoli, appunto.

Su Daniele Dal Moro sapete che parto abbastanza prevenuta, nonostante oggi abbia apprezzato il suo cercare di mettere le corteggiatrici a proprio agio durante le esterne colmando i loro silenzi e ponendogli domande il meno scontate possibili. Non sono una fan di chi si apre troppo di fronte ad emeriti sconosciuti, di solito, specie quando gli si raccontano episodi dolorosi del proprio passato (e a Uomini e Donne ormai abbiamo capito che non passi i casting se non hai avuto un’infanzia triste e qualche problema con mamma e papà). Se, quindi, sono dell’idea che Ginevra potesse aspettare un altro po’ a raccontargli i guai della sua vita, lo stesso vale per Daniele, che in esterna con Giulia si è prima lasciato andare per poi storcere il naso di fronte alla corteggiatrice che, mentre lui parlava, gli ha preso la mano. E lì apriti cielo.

Ora, posto che un’altra cosa che non fa per me è l’eccessivo contatto fisico quando tutto sommato hai davanti qualcuno che manco conosci, è anche vero che se sei tu il primo che si apre poi ci sta che chi hai di fronte ti venga appresso. Anzi, sarebbe stata strana la freddezza, in questo caso. Credo quindi che il problema di base fosse Giulia in sé, più che il gesto di prendergli la mano, perché avesse avuto di fronte qualcuna che gli piaceva tanto dubito che la reazione sarebbe stata la medesima. Ed è un peccato, perché questa Giulia mi era sembrata meno oca di tante altre, nello speed date.

Riguardo a Sara Amira Shaimi, rimango dello stesso parere di settimana scorsa. Se è indubbio che Giuseppe Nastasi in esterna con lei ci sappia fare, stuzzicandola al punto giusto da non darle troppe soddisfazioni ma al contempo evitare di farla innervosire davvero, in studio trovo che lui perda un sacco di naturalezza, ed ogni suo intervento mi pare costruito per fare un po’ il personaggio che ha sempre la risposta pronta, specie quando si tratta del suo rivale Sonny Di Meo. Il potenziale c’è, ma bisogna rivedere il tiro, ecco.

Video dalla puntata: Puntata interaTina: “Il saluto è passato di moda?”Esterna di Daniele e GinevraEsterna di Carlo e GinevraEsterna di Carlo e MariannaCecilia abbandona lo studioEsterna di Daniele e CaterinaEsterna di Daniele e GiuliaCiao GiuliaEsterna di Sara e GiuseppeEsterna di Sara e Sonny –  Giuseppe: “Sara tu vuoi un cagnolino!”

Video inediti: E’ tempo di fare chiarezzaEsterna di Sara e Gaetano