‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 1/12/20

Isa Dicembre 1, 2020

Uomini e Donne - Gemma Galgani

Ma vi rendete conto della puntata che è andata in onda oggi e che io devo trovare le parole per commentare?

Ma che roba è stata? Ma che volete che vi racconti? Ma si può passare un’ora e un quarto a parlare di Gemma, Biagio, Maria e Sabina?

Ma poi non si è MAI arrivati a un punto, un’ora a chiacchierare, starnazzare e sbraitare ma alla fine a che conclusione siamo giunti? Le prove di questa presunta conoscenza pregressa tra Maria Tona e Sabina Ricci non sono mai state tirate fuori, la talpa che avrebbe spifferato il tutto alla Galgani è rimasta sottoterra e non ha avuto le palle di esporsi, Biagio Di Maro continuava a ripetere a chiunque che ‘Non sei credibilA, non sei credibilA, non sei credibilA‘ e io davvero non mi capacito di come abbia potuto cestinare un’ora della mia esistenza assistendo a tutto ciò.

Sia ben chiaro, Sabina e Maria non convincono manco me, mai vista in quello studio tutta questa ‘solidarietà femminile’ tra due galline che si contendono lo stesso gallo, le prove non ci sono però se dovessi puntare un euro lo punterei sul fatto che a nessuna delle due fregasse una cippa del mozzarellaro e fossero (tacitamente o esplicitamente) concordi nel portare avanti la tiritera più a lungo possibile per rimanere al centro dell’universo ( -> centro studio). A loro andava bene ‘rispettarsi’, ‘continuare a uscire’, ‘recriminare qualcosina qui e lì’ così da portare avanti il triangolino e guadagnarsi lo spazietto fisso in puntata.

Se loro sono quel che sono, però, questo non rende certamente migliore Biagio che è un altro morto di lucina rossa che adesso gioca a fare la vittima del raggiro quando lui era il primo a sguazzare in tutta questa situazione e avrebbe continuato a sguazzarci se le cose non si fossero messe male, lui che adesso mostra apprezzamento verso la Galgani mentre al telefono con le due dame di cui sopra diceva ‘siete intelligenti, capite perché esco con Gemma‘.

E ovviamente meglio di tutti loro non è manco Gemma che ha trovato l’ennesima occasione per alzare polveroni e mettersi al centro dell’attenzione quando sostanzialmente di Biagio le fregancazz e, soprattutto, alla fine non è manco andata in fondo con le sue affermazioni e si è limitata a lanciare il sasso e nascondere la mano. Nella scorsa puntata parlava di fatti, di prove, di foto e alla fine della fiera poi tutto si è ridotto a un ‘mi hanno detto che‘ in cui il tizio che le ‘ha detto che‘ manco si è palesato.

Boh, davvero, non ho altri commenti perché abbiamo visto il niente, il vuoto totale. Tra l’altro dopo tutte ste tarantelle sono rimasti tutti in studio, tutti a fare le loro cose, nessuna cacciata, nessuna emozione furibonda, nessuna conseguenza. Il niente. Abbiamo parlato per un’ora del niente. Unici momenti degni di nota:

Tinì Cansino che ricorda a Biagio (e a tutta Italia) la sua presenza in studio e che parla delle dame come dei piatti di abbacchio che si ‘assaggiano’

– l’audio di Sabina ricco di complimenti per SuperGems

In tutto questo disagio, comunque, l’unico ghigno malefico me lo provoca il fatto che parliamo di ultrasessantenni, ultrasessantenni (anche settantenni) ridotti così pur di essere delle meteore televisive che dimenticheremo 4 secondi dopo la loro ultima apparizione in video. Da stronza quale sono quasi quasi mi auguro di vederli tutti lì dentro ancora a lungo.

Video della puntata: Puntata interaTina: ”Gemma ti inventi le cose. Dove sono le prove?”Biagio: ”Sabina e Maria avete approfittato della mia bontà”Tina: ”Biagio sei tu che hai usato Sabina e Maria” Tina: ”Biagio chi è intelligente ha capito il tuo gioco”Tinì: ”Biagio hai assaggiato tutte e tre e ora..”Tina: ”Gemma ancora parli? Zerbino!”Gemma: ”Non basta quello che è emerso in studio? Servono le prove?”Tina: ”Ha parlato la Vanoni…”Gemma: ”Andrea ti chiedo scusa ma…”Stefano si presenta per conoscere SabinaSabina: ”Biagio come uomo non ti rispetto” 

COMMENTI