Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 13/10/22

Isa Ottobre 13, 2022

E gnante, passano gli anni ma alcune dinamiche di Uomini e Donne sono sempre le stesse, sempre identiche, cambia giusto il figurante di turno.

Oltre al loop infinito degli Idardi, l’altro loop infinito è quello del dualismo tra Riccardo Guarnieri e Armando Incarnato con al centro della diatriba ogni volta una donna diversa, la cui identità e personalità è totalmente priva di rilevanza, perché nelle liti di Riccardo e Armando la donna di turno è semplicemente incidentale, la questione di fondo non è mai la donna contesa ma è sempre la famosa gara a chi ha il pipino più lungo e sinceramente, dopo anni, io piena, satura, stracolma anche della tossicità emanata da ‘sti due.

Riccardo un altro po’ lascerà il numero nei cessi degli autogrill perché a quanto pare se non sente 40 persone alla volta non ha pace (cioè hai ancora il disagio irrisolto da secoli con la Platano, strizzi l’occhio a Federica Aversano, mò uscirà pure con la Di Padua e hai anche il tempo di metterti a gettare l’amo con la tizia che sente Armando? Ma placati, figlio mio, datti e dacci tregua!), ed è comunque evidente che a Riky di tutte queste donne in fondo non importi nulla perché l’unica persona che ama incondizionatamente è se medesimo, e dall’altra parte abbiamo Armando che io davvero non capisco come le donne possano uscirci perché a me quei modi aggressivi e quegli imperativi categorici (“la mia donna deve”, “dalla mia donna pretendo che“) mettono proprio ansia.

Cioè anche quando l’Incarnato può avere delle ragioni (sì, è incredibile, ma in linea di principio capita) poi ha un modo così proprio aggressivo di porsi che io davvero me la farei alla larga a prescindere.

Quando Armando dice a quella Cristina che, avendo litigato già per via di Riccardo potrebbe evitare di dargli ulteriormente corda, dice una cosa che in linea di massima potrebbe anche avere un senso, se esposta in modo pacato e al fine di far capire alla controparte il proprio punto di vista, ma nel momento in cui aggredisce, inizia a farsi venire la bava alla bocca, alza la voce e parte con l’elenco di tutto ciò che la SUA donna DEVE fare, con una mentalità degna dei primi del novecento, beh, l’unica cosa che riesco a percepire è, appunto, la tossicità, tossicità estrema.

uomini e donne

E ‘sta Cristina mi fa anche una certa tenerezza. Lei è convinta che per mezza risposta azzeccata data oggi adesso abbia l’Incarnato in pugno. Ah, povero cuore ingenuo, ci risentiamo tra qualche settimana (qualche mese, se vogliamo essere estremamente ottimisti) quando ti smerderà a centro studio come ha SEMPRE fatto con tutte quelle venute prima.

L’ho detto e lo ripeto: dopo anni in cui assistiamo sempre allo stesso film, le donne che arrivano per frequentare questi uomini non godono della mia comprensione, SANNO chi hanno davanti, SI CONVINCONO di essere le principesse che faranno capitolare la testa calda di turno, SE LA PIJANODERCULOAMICHEMIE (cit). E dopo anni, e un numero cospicuo di donne che ha seguito questa stessa traiettoria, per me siete tonte voi.

Federico Nicotera è antipaticissimo, aiuto. E’ proprio indisponente. Il fatto che sia evidentemente colto, laureato e faccia un lavoro sicuramente particolare, lo porta a sentirsi stocaz*o e a porsi in modo insopportabile. Quando oggi ha detto a Carolama sei capace di articolare un discorso?” vi giuro che gli ho virtualmente lanciato una ciabatta in fronte.

Ma a parte che magari una persona è semplicemente timida, a parte che non tutti, pur essendo magari intelligenti e sensibili, hanno una gran dialettica, a parte che magari il contesto la intimorisce, ma poi ma che caspita vuoi che ti dica una persona che ti ha visto due volte per mezz’ora?! Cioè Federico stava lì a dire “capisco che le piaccio ma non so quanto questa cosa sia profonda“. MA PROFONDA COSA che a stento sapete i vostri nomi completi!

Che poi effettivamente è molto facile aprirsi con uno che invece di essere rilassato e metterti a tuo agio, ti riempie di domande che manco la polizia ai serial killer e quando provi a iniziare un discorso se ne esce con “attenta a quello che dici e alle parole che usi“.

E Alice che interviene per attaccare Carola, che onestamente non se l’era proprio cagata di pezza ed era stato il tronista a nominarla LOL, e fa un intervento per leccare il chiul al Nicotera? Che Federico sia un baby Armando che vuole una damigella ottocentesca che gli ripeta quanto è bello e che gli massaggi i piedi quando rientra a casa da lavoro?

Video della puntata: Puntata interaFederica e il corteggiatore misterioso Ida: ”Claudio è molto presente…”Maria: ”Ida, Riccardo è accantonato?”Roberto: ”Sono affascinato da Paola, da Gemma e…”Armando, Cristina e… l’invito indigestoEsterna di Federico e CarolaFederico e Carola dopo l’esterna

Video inediti: Sorprese inaspettate

COMMENTI