Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 19/04/22

Isa Aprile 19, 2022

Avete presente che ho passato tutta questa stagione di Uomini e Donne a sperare di evitare le (pallosissime) parti di puntata sul Trono classico, auspicando un 100% di puntate dedicate all’Over?

E avete presente quanto io abbia criticato e schifato il trono di Luca Salatino?

Ecco, oggi posso candidamente ammettere che preferisco una puntata INTERA con Salatino e il suo cuscino nascondi-durelli che anche solo altri 5 minuti di puntata passati appresso alla farsa di Riccardo Guarnieri e Ida Platano.

Mamma mia, oh, se penso a quanto fossi entusiasta all’idea del ritorno di Riccardo, e a quanto deludente sia, fino ad ora, la sua partecipazione, mi viene proprio voglia di mangiarmi le mani.

uomini e donne

Ma quanto sembravano sciocchi tutti e due in quel fuori onda? Due bambacioni che flirtano come adolescenti ridendo a caso e approfittando di battute (che non facevano ridere) per toccarsi a vicenda.

MA PER CARITà.

Ma avete cent’anni in due, mandate avanti questa pantomima dai tempi di Sossio Aruta, ragà, è dai tempi di SOSSIO che va avanti sta tarantella. Cioè rendiamoci conto che nel frattempo che ‘sti Idardi ci ammorbavano le ovaie con i lascia e prendi degni dei liceali, persino Zonzo è riuscito a fidanzarsi, figliare, mollarsi e ricongiungersi per festeggiare i due anni della pargola.

Io sono davvero allucinata dai discorsi sentiti oggi, e davvero ringrazio il cielo che Tina Cipollari esista, abbia il microfono aperto e sia l’UNICA voce del pubblico da casa, perché Gianni Sperti, vabbé, è un fan bimbominkia degli Idardi da tempi non sospetti, avete presente quando si creano quei fandom delle coppie vip e c’è quella frangia super fanatica e tossica? Ecco, Gianny capo ship fanatico degli Idardo che tiferebbe per loro anche se facessero lascia e prendi fino all’età in cui ad entrambi servirà il pannolone.

Ma io sono rimasta sinceramente perplessa anche dai discorsi della De Filippi che considera normale che due persona adulte, quarantenni, che non stanno insieme DA ANNI, una delle quali, peraltro, appena un paio di settimane fa frignava e si dichiarava innamorata di un altro uomo, appena si vedono abbiano sempre questo amore represso pronto a venir fuori. Ma che è? Le pagine della nostra vita? Ma in che mondo vivono?

Sì, ok, ci sta che una persona con la quale hai condiviso un passato sentimentale non ti stia indifferente come può starti indifferente l’idraulico che viene a sistemarti la tubatura rotta, ma da lì a giustificare quel flirtare palese e ridicolo, tra due che si ricordano il loro grande amore solo quando entrano agli Elios, ce ne passa eccome.

Oh, ma Ida due settimane fa piangeva per Alessandro Vicinanza, due mesi fa piangeva per Diego Tavani, a inizio stagione piangeva per Marcello Messina… ma amore represso CHE COSA?

Ma se hai l’amore represso per Riccardo ti stai a casa tua, continui la terapia con lo psicologo, se non è ancora riuscita a portare tutti i suoi frutti non vieni a lagnarti per 3 uomini diversi in sei mesi per poi annuire sul fatto che Riccardoh è Riccardoh. Ma che è?

Ma poi, permettetemi, io trovo anche un po’ romanzato il modo in cui ‘sti due parlano della loro relazione. Due ultraquarantenni che descrivono come relazione più importante della loro vita, forte, immensa, ineguagliabile, una storia di 2 anni e mezzo spezzettati tra una lite e l’altra, in cui stavano distanti settimane, e pure con la partecipazione a Temptation Island di mezzo… ammazza! Due anni e mezzo di lascia e piglia è la loro relazione più importante, io davvero non oso pensare che razza di altre esperienze sentimentali abbiano avuto ‘sti due!

Anyway, non mi frega niente: vi volete amare? Bene, amatevi fuori dalle bal*e, siamo pieni, colmi, saturi, esondanti. Non volete tornare insieme? Bene, allora evitatevi gli sguardi e gli ammiccamenti perché per un Gianny che si fa la pipì addosso dall’emozione ci sono un milione di italiani che si sentono presi in giro e si frantumano, rispettivamente, pal*e e ovaie.

uomini e donne

Mi dispiace dover essere così scurrile però, davvero, basta. Cioè BASTA. Persino il Gabbiano Manetti a ‘na certa ha avuto la decenza di togliersi di mezzo, ‘sti due ancora qua stanno e, considerata la loro giovane età, questi lascia e piglia potrebbero andare avanti ancora per decenni. IO NON CE LA FACCIO.

In tutto ciò capisco che a Gloria Nicoletti il buon Riccardone faccia gola e non voglia rinunciare alla possibilità di strappargli a morsi la camicia, però al suo posto cercherei di tenere un attimo a bada l’ormone perché al momento lui non sta facendo altro che ribadire che oltre una superficialissima attrazione fisica non c’è manco la voglia di rivederla quindi, insomma Glò, io lo so che tu pensi che il giocone one one valga comunque la candela, però, davvero, non cedere, resisti, mettiti al primo posto, resistiiii, forzaaaa, vai in studio bendata, non lo guardare e ripetiti di continuo che puoi riuscirci, puoi riuscirci!

Il signor Bruno Cagnizzi, invece, si è ristrutturato il suo appartamentino di 50 mq che adesso è fornito di tutto meno che di donna che completi l’arredamento. Bruno la vuole pronta a trasferirsi, pronta a fare le faccende di casa e dice no ai perditempo, quindi Vincenza Lococo, che vuole un attimo valutare la situa, è già in bilico e Bruno sta pensando di rimettere il suo annuncio da Cose di Casa per trovare un’altra compagna.

L’unica certezza di Bruno, comunque, è quella di non volere Pinuccia Della Giovanna. Che strano. Ma proprio stranissimo. Eppure Pinuccia è una signora così tranquilla, discreta, conciliante, proprio strano che uno piuttosto preferirebbe vivere da solo per l’eternità.

Video della puntata: Puntata intera Il tempismo e i preparativi di BrunoAlessandro e Maria: un freddo inizioGloria e Riccardo: prove di disgeloLa disperazione di PinucciaIl dialogo tra Ida e RiccardoRiccardo: ”Gloria non ho mai detto che voglio continuare…” Pinuccia: ”Bruno che volevi chiudere potevi dirmelo ieri…”Maria: ”Gloria ma un uomo che…”

COMMENTI