Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 22/09/22

Isa Settembre 22, 2022

Passano gli anni, ma la piaga dei nonni che vanno a Uomini e Donne solo per cercare una badante da non stipendiare non accenna ad arrestarsi.

Cioè, in quella clip della loro estate insieme a me Bruno e Rosetta erano sembrati tanto bellini, guardavo la clip e pensavo “ah, che teneri, si fanno compagnia, stanno a contatto con la natura, escono con gli amici“, e invece poi aprono la bocca e si scopre che se avessero potuto in quel mese si sarebbero lanciati addosso piatti, bicchieri e tutti i soprammobili accumulati da Rosetta in 160 mq di casa.

Capito qual era il problema di Bruno? Il problema è che la signora Rosetta la mattina aveva preso l’impegno per fare del volontariato e a lui toccava prendersi cura della casa (che tradotto vuol dire annaffiare l’orto e dare da mangiare alle tartarughe) e che quando la signora rientrava si teneva impegnata a cucinare o gestire la casa invece di star lì a massaggiargli gli alluci valghi.

Rosetta, a sua volta, ha fatto notare a Bruno che le carezze, di cui lui lamentava la mancanza, magari se le sarebbe aspettate anche lei e che magari in un mese in cui è stato ospite a casa sua una volta a cena fuori avrebbe potuto portarla.

Sapete qual è il problema? Il problema è proprio quello che ho scritto a inizio articolo, questi signori non cercano una compagna da un punto di vista affettivo, cercano qualcuno che si adatti alle loro vite (“io non posso lasciare casa mia, ho i mie figli e miei nipoti“, come se invece la signora non avesse tutte le sue abitudini e il suo giro di amicizie e affetti nel suo paese!), che gli tenga pulita la casa e che possano usare come dama di compagnia quando hanno voglia di uscire. Ma per questo, appunto, esistono le badanti. Le prendi e le paghi, bello mio.

Che a Bruno freghi solo questo, e che a livello affettivo non gliene freghi una mazza di nessuna, tantomeno di Rosetta, lo si vede dal fatto che già lo scorso anno lui aveva conosciuto una signora fuori dal programma, si era praticamente accordato per convivere, poi ha conosciuto Rosetta e ha deciso di procedere con lei. Cioè, capito? Lui aveva conosciuto quella signora, stava per lasciare il programma, a quella signora aveva detto che avrebbero vissuto insieme e dopo aver visto, soltanto visto, Rosetta, voleva andare a vivere con lei. Questo che ci dimostra? Che a lui frega solo di mettersi in casa qualcuna che lo accudisca, di quella signora fuori non gli fregava niente, come niente gli frega di Rosetta, tanto che oggi, guarda caso, ha precisato che non può perdere tempo e che se arriverà un’altra signora inizierà una storia con lei, purché sia disposta a rispettare tutti i requisiti da lui richiesti, ovviamente.

Senti, Rosetta, ascoltami bene, hai una casa enorme, bellissima, un vicinato che ti vuole bene, amici e impegni, ma chi ti ci porta a stravolgere la tua esistenza per uno per cui siete tutte intercambiabili purché gli facciate da geisha? Ma per carità, ma tieniti strette le tue tartarughe e goditi la tua pace e la tua indipendenza, e se è vero che non hai parenti che possono consigliarti, beh, sappi che per quel che vale questo è il consiglio che io darei a mia nonna!

Riccardo Guarnieri si è preso il preannunciato palo da Federica Aversano ma era, appunto, ampiamente prevedibile. Non è un discorso di età, perché Riccardo è un bell’uomo e sono anche certa sarebbe affettuoso col figlio della sua compagna. Il fatto è che intanto magari non c’è attrazione fisica da parte di Federica, e ci sta, e poi, onestamente, dopo aver visto i pipponi infiniti suoi e di Ida Platano in questi anni io sfido qualunque donna ad aver voglia di imbarcarsi in questo vortice di pesantezza infinita. Che poi Fede, tanto cara e tanto buona, ma è un macigno pure lei quindi una sua potenziale unione con Riccardo potrebbe tipo generare una energia così pesante da fare implodere il pianeta quindi asciughiamoci la fronte, pericolo scampato, per ora siamo vivi.

Alessandro Rausa e Pinuccia Della Giovanna al concerto di Vasco li avevamo già visti mesi fa perché, ebbene sì, c’era davvero gente che li fotografava. Pinuccia è stata invitata al concerto solo come ripiego dato che la nipote di Alessandro si rompeva le bolas ad andare, e Alessandro non fa che ribadire che sono amici. Andremo avanti così fino a maggio, suppongo.

In tutto questo comunque, un abbraccio caloroso agli amici di Vigevano che nella storia uominiedonniana sono stati rappresentati dalla Pinuccia e da Cristian Il Sottoscritto Gallella. Vi siamo vicini, amici.

Video della puntata: Puntata interaFederica: ”Riccardo non ho la curiosità di conoscerti…”Maria: ”Riccardo ma qual è il vantaggio di Ida nel sentirsi rifiutata?”Tina: ”Pinuccia hai trovato un amico… Il grande amore te lo scordi”Maria: ”Gemma hai visto che Didier…”L’estate di Bruno e RosettaLe vicissitudini di Bruno e Rosetta Lorenzo e Claudia: Aspettiamo una bimba…”Bruno e Rosetta: la fine di una storia

COMMENTI