‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del 29/09/20

Isa 29 Settembre, 2020

Uomini e Donne

Mamma mia quanto mi stanno sulle palle i protagonisti di questo triangolo poraccio tra Trono over e Trono classico, maròòòòòòòò.

I motivi per cui non sopporto Armando Incarnato penso di averli ampiamente descritti in questi 13 anni in cui è stato seduto sulla seggiola trasparente (lui sostiene siano 2 anni ma non ci credo, sono pronta a giurare che fosse lì ad ammorbarmi le ovaie anche quando ho imparato a fare la pupù nel vasino) e non basterebbero le opinioni, ma nemmeno un saggio breve o un trattato o un’enciclopedia, per elencare tutte le ragioni per le quali lo aborro sotto ogni possibile punto di vista. Peraltro mi sembra evidente come non mai che a lui di sta Lucrezia Comanducci freghi quanto gli è sempre fregato delle donne che ha frequentato nel programma, e cioè un cazzo.

Se fosse funzionale a garantirsi il suo ruolo da protagonista nel programma Armando corteggerebbe anche la Galgani e anzi, vi dirò, non escludo che la cosa possa accadere in un futuro nemmeno troppo lontano.

Lucrezia da qualunque lato la si rigiri non si salva: se sta giocando a fare la figa di legno a fini di business e per guadagnarsi tre belle paginone col suo faccione stampato nell’illustre magazine di Uomini e Donne è una morta di fama che non ha manco la scusa dei 20 anni, se invece è realmente una donna che a 30 anni sta anche solo vagamente considerando l’ipotesi di iniziare una relazione con uno come Armando peggio me sento.

In tutto ciò la delusione più grande resta Gianluca De Matteis che è quello dal quale mi sarei aspettata che con un gesto di superiorità sfanculasse entrambi rompendo il giochetto, e invece è il primo ad alimentarlo nonostante sia l’unico ad avere qualcosa da perdere (vista la posizione da tronista potrebbe conoscere molte più ragazze senza interferenze esterne e invece si è andato stupidamente a infognare con la wannabe bimba di Armando). Gianluca sta dimostrando un’immaturità che non mi aspettavo, potrei capire restare intrappolato in un triangolo se di fronte hai una donna che ti piace molto, con la quale hai condiviso qualcosa e a cui fai fatica a rinunciare, ma stare alla mercè di una che per due puntate ha faticato a spiaccicare due frasi di senso compiuto e farlo in nome di, boh, un’attrazione fisica?, la voglia di vincere la gara del pistolino più lungo con Armando?, mi sembra davvero tanto, tanto, infantile.

Che poi ha ragione De Matteis quando dice a Lucrezia che lui e Armando sono totalmente diversi (e no, cara Lucry, non fare la gnorri, quello che intendeva Gianluca era chiarissimo, è ovvio che tutti siamo diversi tra di noi ma tra uno come Gianluca e uno come Armando c’è una differenza di background, di modo di porsi, di parlare, di atteggiarsi che è lo stessa che c’è tra me e la tizia del noncènecoviddi quindi non far finta di non capire cosa intendesse il tronista) e proprio in forza di questa evidente diversità che io, al posto di Gianluca, non avrei mai accettato di farmi mettere sullo stesso piano di Armando. Nel momento in cui Gianluca continua a dar spazio a questa situazione per me vale esattamente quanto gli altri due, né più né meno e, vi dirò di più, io sogno che tutte le altre corteggiatrici lo mollino là da solo appresso all’Incarnata e a Lucrezia Incarnata auguro proprio di “scegliere” Army perché potrei sorseggiare litri di vino godendomi il momento in cui la smerderà come è solito fare con tutte quelle che non sono più funzionali alla sua permanenza in studio.

Momento magnificamente trash, ma nella sostanza abbastanza agghiacciante, quello tra quel Costantino Diana e la Iolanda De Rosa Saviano.

A livello di trash Iolanda forevA, nella sostanza, però, sta tizia (che dovrebbe correre a bucare le gomme di chiunque sia il responsabile di qualunque cosa le abbiano fatto al viso) è pessima. Nella puntata precedente aveva praticamente lasciato intendere che Costantino fosse poco focoso e mezzo impotente, lui nella puntata di oggi si difende rivelando che in realtà così freddo non è visto che hanno bombato e pure più di una volta, e lei si preoccupa delle figlie a casa che cosapossonopensaredimammà? Ma magari preoccuparsi delle figlie la settimana precedente quando è sembrata proprio la classica Iolanda assetata di Walter, no?

E benché al momento mi abbia fatto scappare una risata anche quel ‘Abbiamo fatto sesso? Non me sono accorta‘, è una battuta di una bassezza non da poco. Cioè se fosse stato un uomo a deridere le doti da materasso di una donna lo avrebbero crocifisso in pubblica piazza a suon di ‘cafooooone, non sei un signoooooore, vergoooooogna, le donne non sono i vostri ooooogetti di piacccceeeerreee‘, se è una donna a prendere in giro PER DUE PUNTATE di fila un uomo dal punto di vista intimo allora dobbiamo farci una risata? E no. La signorilità non va solo pretesa, va anche riservata agli altri, e se Iolanda la scorsa puntata non avesse passato tutto il tempo a sottolineare come Costantino non la sbattesse muri muri come un Christian Grey in astinenza, probabilmente oggi le sue figliole a casa non avrebbero mai saputo i particolari della sua vita intima.

Ps. 1 Tanti auguri ad Alessandro Bizziato e Stefania Montù, a me la faccia di lui fa morire dal ridere (vedi stamp che ho fatto qui sotto) e un po’ mi mancherà, ma per una volta che due si piacciono, si frequentano ed escono senza inutili giravolte non posso che essere felice per loro e fargli tantissimi auguri!

Ps. 2 Raga, pazzesco, pensavo che niente al mondo potesse essere più inutile in quello studio rispetto a Tinì Cansino ma poi è arrivata Sophie Codegoni. Tinì è messa accanto alla macchinetta del caffè, ora mettiamo una bella pianta accanto a Sophie e almeno l’arredamento degli Elios è completo.

Video della puntata: Puntata interaAlessandro: “Stefania, viviamoci!”Tina: “Gemma stai cercando l’amore impossibile” Gianni: “Gemma pensa ancora a Nicola”Iolanda: “Costantino abbiamo fatto l’amore? Non me ne sono accorta!”Tina: “23 anni? Sei un po’ grande per Gemma!”La sfidaGianluca: “Lucrezia devi scegliere!” 

COMMENTI