Uomini e Donne: l’opinione di Isa sulla puntata del 7/12/21

Isa Dicembre 7, 2021

Scusate ma questo è il fratello esuberante di Matteo Ranieri e quello che abbiamo visto a Uomini e Donne durante il trono di Sophie Codegoni era quello timido? Oppure Matthew mi ha perso tutta la sua impacciataggine nel giro di pochi mesi per grazia divina?

No, perché io lo ricordo bene lui, durante il trono di Sophie, che faceva fatica a mettere in fila due parole, che si imbarazzava per tutto, che arrossiva, che manco riusciva a guardare negli occhi l’interlocutore, e ora questa versione così sfrontata, che un altro po’ a quella Martina Viali la limonava lì sui gradini, alla seconda esterna, mi confonde un attimo.

Da una parte mi fa piacere perché comunque il Matteo orsacchiottone del trono della Codegoni sul trono sarebbe stato letale più di un cocktail di sonniferi, dall’altra parte sono confusa perché non so più chi mi trovo davanti e devo un attimo fare il punto della situa.

uomini e donne

Quel che è certo è che, per ora, ha puntato la preda più ovvia, scontata e banale, una ragazzina che ha 19 anni e ne dimostra 30 (ma questo è un tratto che evidentemente al Ranieri piace, se consideriamo che Sophie sembra mia zia) e che, come dicevo già l’altra volta, sembra proprio la copia di un miliardo di riassunti, tipo che se esistesse uno stampino per creare la corteggiatrice base di Uomini e Donne uscirebbe Martina.

Poi, per carità, la conosciamo pochissimo e non è manco giusto condannarla senza darle nemmeno una chance di mostrarci la persona originale e interessante che è, però, ecco, per il momento se dico ‘du paaaaaaaaaaalle‘ qualcuno si offende?

Il trono di Andrea Nicole Conte si fa fatica a commentarlo senza fare spoiler a chi non vuole sapere come è finita, mi limiterò a dire che secondo me intorno all’epilogo di questo trono ci si è costruito un castello più grande di quella che è la realtà che, sempre a mio parere, è molto più banale di quanto non si possa pensare.

Alla fine il trono di Andrea Nicole è stato banale, un trono come tanti, con dinamiche IDENTICHE a decine di troni già visti negli anni e con l’aggravante che i protagonisti, tra toni di voce molesti e discorsi pseudo profondi, ci hanno fatto due coglio*i che onestamente non ci meritavamo di farci. Paradossalmente, per me, il finale è stata la parte più autentica (perché davvero fatico a trovare il vantaggio nel mettere in scena un qualcosa che abbia questo epilogo), e l’unica che ci permetterà, forse, di non dimenticare questo trono 10 minuti dopo la sua fine.

Il fatto che per due puntate di fila si sia dedicata la parte centrare della puntata a Biagio Di Maro dà l’esatta misura della decadenza di questo programma, una volta avevamo la De Santi o Elga Profili, adesso abbiamo il re del latticino e nemico giurato dei singolari e dei plurali (oltre che di tutte le altre regole base della grammatica italiana). L’unica cosa che ha catturato la mia attenzione, nello spezzone a lui dedicato, era la capigliatura di quel signor Andrea che io apprezzo si sia dissociato da Biagio, ma mi farebbe piacere se si dissociasse anche da chi gli ha riempito i capelli di bava di lumaca. E ancora di più mi ha colpita l’espressione catatonica di Bernarda. Vi giuro che se ogni tanto non accennasse a qualche movimento di labbra io farei fatica ad accertarmi delle sue funzioni vitali. E’ una bellissima donna ma ha quell’espressione fissa che mi inquieta, mi pare tipo un’orata sul banco della pescheria. Che sia diventata così dopo aver passato la notte col caciottaro?

Gemma Galgani in piena pandemia da Covid, mentre la gente non metteva il naso fuori dalla porta e non si avvicinava ad un altro essere umano manco con guanti e mascherine, ha rimorchiato un ventenne via chat, proprio per questo motivo il vederla piangere, ballare da sola e parlare di emosssssssssssioni con un tizio che ha visto solo via Skype, mentre lei c’ha il Covid (che bello, il Coronavirus come filo conduttore delle recenti relazioni amorose della Galghy), non ci turba minimamente. Costabile ha finito il suo lavoro, adesso parte la staffetta con ‘sto Leonardo, vedremo un po’ cosa prevede il suo personaggio.

Intanto Leo già si è presentato benissimo nel momento in cui voleva mandare un cuore a Gemma e lo ha fatto così…

…che volesse anticiparci qualcosa? Lascio a voi le considerazioni.

Video della puntata: Puntata interaGemma, Leonardo e la frequentazione telefonicaBiagio e Bernarda: il confronto Andrea: ”Mi dissocio da Biagio come categoria maschile”Esterna di Matteo e Martina Matteo e il diverbio con le corteggiatriciAndrea Nicole: ”Ciprian sono andata da Alessandro perché…”Esterna di Andrea Nicole e AlessandroLe rivendicazioni di Alessandro

COMMENTI