Uomini e Donne, Pietro Tartaglione spiega perché lui e Rosa Perrotta hanno scelto di chiamare il secondo figlio Mario Achille

L’ex corteggiatore è stato intervistato da Nuovo

Franci Luglio 18, 2021

Sarà un altro maschietto e si chiamerà Mario Achille, il secondo figlio di Pietro Tartaglione e Rosa Perrotta. Dopo il piccolo Domenico, la coppia nata a Uomini e Donne è pronta ad accogliere un altro bimbo e a regalargli tutto l’amore del mondo.

Ed è stato proprio l’ex corteggiatore del Trono Classico, intervistato dal settimanale Nuovo, a svelare un piccolo aneddoto proprio su questo secondo figlio in arrivo. In particolar modo sul suo nome, curiosità che stava attanagliando molti fan, da quando sono stati accolti dalla lieta notizia.

Siamo tradizionalisti: Mario è il nome del papà di Rosa. Domenico, invece, è quello di mio padre“, ha spiegato Pietro.

I Tartagliotta hanno, quindi, deciso di rinominare entrambi i genitori paterni, come vuole la tradizione più diffusa nel Sud Italia. Ai nomi dei rispettivi papà, però, sia Tartaglione che la Perrotta hanno deciso di accostarne uno più stravagante. Se per il primo hanno, infatti, optato per Ethan, in questo secondo caso hanno pensato ad Achille.

Il piccolo nascerà a Milano, città in cui la coppia si è trasferita da qualche tempo, lasciando la Campania per maggiori opportunità lavorative. Ed è lì che Pietro e Rosa hanno costruito il loro nido d’amore, dove tra pochissimi mesi potranno accogliere il piccolo Mario Achille.

COMMENTI