‘Sanremo 2017’, terza serata: Ermal Meta trionfa nella serata cover, eliminati dalla gara Raige e Giulia Luzi e Nesli ed Alice Paba

Di Chia - 10 febbraio 2017 01:02:20

Festival di Sanremo 2017 -Carlo Conti-Maria De Filippi

Uno spettacolo all’insegna dei ricordi e della celebrazione della musica ha caratterizzato la terza serata di quest’edizione del Festival di Sanremo. Quella del giovedì è infatti, da sempre, la notte dedicata alla cover così questa sera i sedici big in gara hanno interpretato alcune delle canzoni  più significative ed emozionanti della storia musicale italiana. Ad introdurre il pubblico in questo “viaggio sensoriale nella storia” ci ha pensato un gruppo di ospiti speciali: i bambini del Piccolo coro dell’Antoniano. Le voci bianche più apprezzate d’Italia hanno infatti dato vita ad un momento musicale senza precedenti, interpretando sul palco dell’Ariston  un medley dei brani più famosi dello zecchino d’oro come  Le tagliatelle di Nonna Pina  e Quarantaquattro gatti.

Festival di Sanremo 2017-Piccolo Coro dell'Antoniano

Ad aprire la competizione, invece, sono state le esibizioni delle ultime quattro giovani proposte:  Valeria Farinacci, Tommaso Pini,  LeleMaldestro.  A guadagnarsi il pass per l’ambita finale di domani sono stati l’ex concorrente di Amici – e compagno di Elodie Di Patrizi – ed il rapper napoletano che hanno completato la rosa dei finalisti in aggiunta a  Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia che si erano già qualificati ieri sera.

Grandi consensi ha ottenuto l’Orquesta Reciclados de Cateura, un gruppo di giovani ragazzi che è riuscito, dal nulla, a dar voce ai propri sentimenti grazie alla musica e soprattutto ad un’immensa passione che li ha portati a calcare il palco dell‘Ariston.

Festival di Sanremo 2017-Orquesta Reciclados de cateura

Standing Ovation per Mika, protagonista di un ingresso sul palco piuttosto turbolento che, tuttavia, ha contribuito a calmare la sua ansia prima della performance. Il cantante libanese ha dato vita, come è nel suo stile, ad un vero e proprio show fatto di colori, musica e parole, accompagnato da un coro e dal suo immancabile pianoforte variopinto. Nel finale, l’omaggio dell’ex giudice di X-Factor a George Michael, fortemente voluta ed apprezzata dallo stesso Carlo Conti (QUI il video completo dell’esibizione).

Festival di Sanremo 2017-Mika

Oltre alle singole canzoni, ad aver attirato l’attenzione sono state, inevitabilmente, anche le mise  dei protagonisti. C’è chi come Chiara Galiazzo, Paola Turci  e Fiorella Mannoia è stato apprezzato dal pubblico e ci sono outfit, come quello di Lodovica Comello che non hanno convinto del tutto. Giudizio positivo anche per i due conduttori che hanno scelto abiti semplici ed in linea con il loro stile sobrio.

Non solo ospiti internazionali, ma anche spazio al grande cinema italiano con la presenza di  Alessandro Gassman e Marco Giallini che messe per un attimo da parte le vesti di attori, hanno assunto le sembianze di presentatori, ed hanno lanciato l’esibizione di Masini.

Un gradito ritorno è stato quello di Luca e Paolo ai quali, dopo l’esperienza sul palco dell’Ariston nel 2012 al fianco di Gianni Morandi, è stato affidato il compito di risollevare, a suon di battute, l’attenzione del pubblico all’alba di mezzanotte.

Nella parte finale, lo scontro tra i sei big esclusi nel corso delle precedenti serate.Prima del verdetto è stato il momento di accogliere la cantante Elle P, che con la sua Lost on you ha reso l’attesa dell’esito più piacevole e si è resa protagonista di un momento di grande musica.

E’ arrivato finalmente il momento di  conoscere il destino dei cantanti a rischio eliminazione… a passare il turno sono stati ClementinoRon, Giusy Ferreri e Bianca Atzei mentre non hanno riscontrato il supporto del pubblico Raige e Giulia Luzi e Nesli ed Alice Paba. Le due coppie hanno quindi calcato il palco dell’Ariston per l’ultima volta in quest’edizione.

Tra le interpretazioni delle cover da parte dei big aver messo d’accordo tutti e ad aggiudicarsi la medaglia d’oro è stato Ermal Meta con la sua versione “a due voci” di Amara Terra mia:

Ermal Meta
Clicca sull’immagine per vedere la clip della performance con cui Ermal Meta ha vinto la serata cover

secondo posto per Paola Turci con Un’emozione da poco di Anna Oxa, terzo Marco Masini con Signor tenente del compianto Giorgio Faletti.

 Un’altra serata  sanremese si è conclusa, la città dei fiori è già proiettata verso la semifinale, il toto vincitore impazza sul web, ma per scoprirlo dovremo attendere ancora 48 ore!