‘Che Tempo Che Fa’, Maria De Filippi si racconta a Fabio Fazio: “Dopo l’attentato di via Fauro non sono più salita in auto con mio marito Maurizio Costanzo: è una promessa che ho fatto a mio padre”

Di Stefania - 9 aprile 2018 09:04:54

Maria De Filippi

Brillante, caparbia, corretta, autoironica sono tutte caratteristiche che fanno parte della personalità di Maria De Filippi. Sullo schermo ormai da vent’anni è entrata nel cuore del pubblico, che non riesce più fare a meno di lei e dei suoi programmi, che occupano una grossa fetta dei palinsesti Mediaset.

Ieri sera la De Filippi è stata ospite di Fabio Fazio nel suo programma Che Tempo Che Fa, dove ha avuto modo di raccontarsi a 360 gradi. La conduttrice originaria di Pavia si è messa a nudo come poche altre volte ha scelto di fare, partendo dalla sua giovinezza senz’altro frenetica – ha raccontato della vespa 50 truccata con un motore da 125, guidato per la prima volta a 9 anni – alla maturità raggiunta ora a 56 anni. Se dall’esterno sembra una donna fredda e solida, lei ci tiene a chiarire che non è affatto vero: “Sembro solida? E’ tutto finto! Io ho mille paure”.

Maria non ha mai nascosto che il successo ottenuto è merito dell’uomo che da quasi 30 anni le sta accanto, ovvero Maurizio Costanzo, che riconobbe in lei il talento necessario per fare televisione. Dal 1992, quando subentrò a Lella Costa nella conduzione del talk show pomeridiano Amici, la sua carriera non si è mai arrestata, dimostrando che l’intuizione di suo marito è stata giusta.

Il suo obiettivo è sempre stato quello di interagire con i più giovani, anche se come ha svelato a Fazio “la fascia di età 18/20 anni la tv non è che la guardano tantissimo, eh. Hanno modi di fruizione diverso”. Alla bionda lombarda piace la conduzione, ma ciò che ama maggiormente è ideare i suoi programmi secondo il suo gusto, anche grazie ai suggerimenti del suo compagno.

Proprio del rapporto con suo marito, la regina degli ascolti di Canale 5 passa a parlare:

Maurizio è bugiardo. Sempre sulle stesse cose, poi. Sul cibo, ad esempio. Nella nostra vita è entrata una nutrizionista, che tramite una email o un fax ci fa sapere cosa deve mangiare. Lui ha barattato con questa signora che la sera a cena può mangiare pure un gelato al cioccolato, che prende in un’apposita gelateria di Roma, perché viene fatto senza latte. Ho scoperto che in ufficio ha lo stesso gelato: quindi se lo mangia sia a pranzo che a cena. Ecco perché è un bugiardo.

Ciononostante l’argomento che ha focalizzato l’intervista della moglie di Costanzo è stato il racconto sull’attentato in via Fauro, fortunatamente sventato, ai danni di Maurizio, dal quale sono trascorsi 25 anni.

Il 14 maggio saranno 25 anni. Nessuno ci fece nulla. Ho avuto paura per almeno due anni. Quando è scoppiata la bomba non avevo capito niente, pensavo fosse stata una caldaia esplosa: mi sono ritrovata una trave tra me e Maurizio. Subito pensai al mio cane che era in macchina con noi, e aprii lo sportello per farlo uscire, avevo timore si fosse fatto male. Poi sono tornata a casa in autostop quella sera. Per due anni a quell’ora scattavo. Io mi convinsi anche di aver visto chi fece saltare la macchina: non so se fosse vero, me n’ero convinta. Vedevo nella mia testa questo ragazzo, che non sarei neanche in grado di riconoscere e pensavo fosse stato lui a innescare il tutto, cosa che ad oggi non credo più. Ho fatto ipnosi, non so se si può dire, per tornare a dormire. Ho promesso a mio padre che non sarei più salita in auto con lui e da allora l’ho sempre mantenuta. Chiesi a Maurizio di non parlare più di mafia e per un po’ non lo fece. Io fossi stata in lui non ne avrei più parlato.

Queen Mary a chi le chiede di scegliere il programma che predilige non riesce a dare una risposta. “C’è Posta per Te è il mio cuore, Amici sono le mie gambe, non sono affatto paragonabili”.  Proprio sul talent show e sulle critiche ricevute per l’atteggiamento mostrato da alcuni professori (QUI potete rileggere il post sul caso di Lauren e le accuse rivolte al suo fisico da parte di Alessandra Celentano), la showgirl dà ragione al pubblico e sottolinea che in particolare l’insegnante di danza classica esageri molto.

Alla domanda del conduttore di Rai Uno sul suo rapporto con la televisione spiega che:

Oltre a fare tv, mi piace tanto guardarla. Anche d’estate guardo tanta tv. Diciamo che il palinsesto Mediaset non è molto ricco, diciamo che guardo altro.

Io non ho il monitor nei miei programmi, perché mi fa impressione. Se avessi la consapevolezza di come sono in tv, scapperei. Io non studio dove sedermi. Mi siedo dove mi capita. Di Uomini e Donne noi registriamo anche tre puntate in una volta, quindi da qualche parte dovevo sedermi. Ammiro le mie colleghe che sono in grado di fare cose che io non saprei mai fare.

A chi le chiede se la rivedremo a Sanremo precisa che per lei averlo fatto una volta va bene, è contentissima così.

Immancabile l’incontro in trasmissione con la collega e amica Luciana Littizzetto, che la omaggia simpaticamente con le caramelle dalle quali la fondatrice della Fascino PGT non riesce a separarsi nemmeno durante la messa in onda.

E voi avete seguito l’intervista della De Filippi?