Ariadna Romero e Pierpaolo Pretelli, è giunta al capolinea la storia d’amore fra l’ex velino di ‘Striscia la Notizia’ e l’ex concorrente di ‘Pechino Express 2’

Di Veronica - 13 aprile 2018 09:04:02

È giunta al capolinea la storia d’amore tra Ariadna Romero, ex concorrente di Pechino Express 2, e Pierpaolo Pretelli, ex velino di Striscia La Notizia. Dopo essersi conosciuti nel 2015, i due si erano mostrati fin da subito innamoratissimi e in più di un’occasione avevano manifestato l’intenzione di convolare a nozze e, anzi, come dichiarato dalla modella avevano in mente di sposarsi entro la fine dello scorso anno, ma la nascita  del piccolo Leonardo lo scorso luglio aveva di fatto rimandato l’evento (QUI il post in cui ve ne avevamo parlato).

I due giovanissimi, poi, qualche mese fa si erano mostrati complici e sorridenti a Domenica Live, il programma condotto da Barbara D’Urso, dove avevano presentato il loro dolce pargolo e raccontato le gioie da neo genitori. Ed ora, a lanciare l’inaspettata e clamorosa notizia della rottura fra i due, è il settimanale Diva e Donna – in edicola questa settimana – che tramite la rubrica Sussurri fra Divi, fa sapere:

Avevano iniziato a frequentarsi a fine 2015: proprio “Diva e donna” aveva svelato l’attesa di Ariadna che si era fidanzata con Pierpaolo dopo la fine del suo matrimonio – durato un paio di anni – col cestista Lorenzo Gergati. E ora … il fulmine a ciel sereno. La coppia si era trasferita a Roma dopo la nascita di Leonardo, ma l’arrivo di un bambino in famiglia ha messo a dura prova i genitori e la storia d’amore purtroppo è naufragata. I rapporti fra Ariadna (che non ha mai perso il suo sorriso) e Pierpaolo restano comunque distesi, soprattutto per garantire la felicità del loro piccolo Leonardo che si chiama come Pieraccioni, il regista che lanciò la Romero nel cinema.

Secondo la rivista, quindi, l’arrivo del bebè nelle loro vite e il conseguente carico di responsabilità e impegni ha di fatto contribuito a far naufragare la relazione. Per saperne di più non ci resta che attendere ulteriori dettagli dai diretti interessati.

Che ne pensate?