Morgan sfrattato, Vittorio Sgarbi gli trova una casa e fa un appello al Governo

Di Martina - 27 giugno 2019 19:06:55

Morgan e Vittorio Sgarbi

Se in seguito allo sfratto, diventato realtà lo scorso 25 Giugno, Morgan, al secolo Marco Castoldi, se l’era presa con diversi suoi colleghi rei di non essergli mai stati vicini nel corso di tutti questi anni (QUI il post a riguardo), oggi in soccorso del giudice di The Voice of Italy 6 è arrivato Vittorio Sgarbi.

Il peculiare e sopra le righe critico d’arte ha trovato infatti una nuova sistemazione all’ex frontman dei Bluvertigo, mettendo a disposizione del musicista il secondo piano di Palazzo Savorelli a Sutri, la cittadina della Tuscia di cui Sgarbi è sindaco dallo scorso anno. Il Palazzo ha una storia secolare, è immerso in un grande parco e attualmente ospita le iniziative culturali promosse proprio dal critico.

“Ho impartito le necessarie direttive ai miei uffici” – ha dichiarato l’opinionista e conduttore televisivo, che ha continuato – “perché, almeno fino alla scadenza del mio mandato (tra 4 anni) Palazzo Savorelli possa ospitare lo studio di Morgan. Qui potrà trasferirsi già nei prossimi giorni. L’arte e la creatività vanno sostenute in maniera concreta. Qui Morgan potrà insegnare il suo magistero ai giovani sensibili alla musica!“.

Ma le mosse di Sgarbi non sono finite qui! Il critico d’arte ha anche anche fatto un appello particolare al Governo chiedendo di apporre un vincolo all’ex residenza di Monza in cui abitava Morgan e attualmente andata all’asta: “Quella di Morgan è una casa museo. C’è di tutto: dai suoi strumenti musicali alle bobine con le registrazioni di ore di concerti e sessioni musicali con altri artisti. E poi libri, cimeli della storia della musica italiana e internazionale di artisti come Lennon o Byrne, vestiti, dischi, cd, film e migliaia di libri. Chiederò ai miei colleghi parlamentari di sottoscrivere una mozione che impegni il Governo ad agire, presto, in questa direzione”.

Il musicista d’altro canto non ha potuto far altro che ringraziare Vittorio per questa bellissima e inaspettata sorpresa! Voi cosa ne pensate invece di questo gesto da parte del critico?