‘Uomini e Donne’, Teresa Cilia inizia a vuotare il sacco e lancia delle precise accuse nei confronti di Raffaella Mennoia: le sue parole (Video)

Di Melissa - 8 agosto 2019 16:08:12

Teresa Cilia - Raffaella Mennoia

Non accenna a placarsi lo scontro a distanza tra l’ex tronista Teresa Cilia e l’autrice delle trasmissioni targate Fascino Raffaella Mennoia. Tutto è partito qualche giorno fa quando la Cilia è intervenuta nella polemica nata tra la Mennoia e l’ex corteggiatore Mario Serpa (di cui vi abbiamo parlato QUI, QUI, QUI e QUI) per dare una sua opinione sulla vicenda.

Teresa con le sue parole ha fatto intuire che la rottura dei rapporti tra lei, suo marito (e scelta) Salvatore Di Carlo e la redazione del dating show, e in particolare proprio con la Mennoia, sia avvenuta dopo un evento misterioso verificatosi durante una puntata speciale dopo la loro partecipazione a Temptation Island (potete riascoltare le sue parole QUI). Da là è nata una querelle senza esclusione di colpi che non si è arrestata nemmeno davanti ad un comunicato ufficiale pubblicato dall’account Instagram di Uomini e Donne. Se da una parte Raffaella ha replicato alle durissime parole dell’ex tronista accennando alla possibilità di ricorrere alle vie legali, dall’altra Teresa ha continuato a dare la sua versione dei fatti aggiungendo particolari sempre più precisi (in QUESTO post il comunicato di UeD e la replica della Cilia).

Qualche ora fa l’ex tronista è tornata a parlare della vicenda scagliandosi in maniera ancora più aspra contro la redattrice (potete ascoltare il suo sfogo nel video in apertura):

Premessa: la storia è molto lunga e io piano piano cercherò di farvela capire solo che molte cose non posso dirle adesso per il semplice motivo che ci sono tantissime persone in mezzo. Si devono fare nomi, cognomi ed è giusto che io chieda, perché sono rispettosa, e nel’eventuale possibilità di fare i nomi vi darò altri tasselli che sono importantissimi e fondamentali per farvi capire la situazione. Altra premessa: trovo squallido usare le persone per farsi belle e screditare gli altri. Le risposte già ci sono, non c’è tanto bisogno che io parli. Si percepisce da quello che si legge di che persona parliamo. Si capisce perfettamente che l’obbiettivo è sempre usare le persone. Visto che voi volete sincerità e volete che le persone che siedono sul trono siano sincere, e sono d’accordissimo con voi su questa cosa perché io lo sono stata. Come puoi pretendere che una persona si sieda lì e sia sincera se poi tu non dai l’esempio? Potrei fare mille esempi e dire mille cose, come quando all’epoca lei si fidanzò ed effettivamente non passarono due, tre mesi ma tra un’esterna e l’altra c’era di mezzo anche lei di nascosto. Perché ovviamente queste cose le fa di nascosto e nessuno le sa. Come per esempio quando una cosa vuole che esce fuori la fa uscire mentre, una cosa che non vuole far uscire, non la fa uscire. Sa che magari una persona è fidanzata, sposata, ha figli e non l’ha detto, fa finta di non saperlo e poi lo dice al momento giusto per farla arrivare al punto che tutto il web si scaglia contro di lei. Per carità, puoi fare quello che vuoi, però stai attenta che ci sono persone deboli che possono arrivare anche al suicidio. […] Già questo fa capire che persona sei. Se tu sai che quella persona è fidanzata, sposata o che già parte col presupposto di prendere in giro tutto il popolo italiano… evitiamo, no? Basta evitare, non usare e poi smer***e perché questa è una cosa alquanto brutta. Fortunatamente non con tutti perché non con tutti riesce a farlo. […] Quando fai un programma televisivo devi essere sincera e non prendere in giro le persone che ti guardano. Io sono d’accordissimo ma ripeto se la prima persona è lei come fai a pretendere che gli altri siano sinceri? Il fatto dell’aiuto economico che a me personalmente, neanche un euro e manco l’avrei voluto, lo trovo squallido. Questo vi fa capire tante cose, vi da tante risposte. Trovo squallido fare un gesto così carino nei confronti dell’eventuale persona che si è trovata in difficoltà economica e poi rinfacciarlo. Tu dai un aiuto economico a una persona e poi lo rinfacci? Non oso immaginare quella povera persona che ha ricevuto questi soldi e magari in questo momento si sta facendo due, tre domande sentendosi pure in colpa. Questo fa capire anche il soggetto cosa fa. La cosa più divertente di questa storia è che a lei non la può vedere nessuno nemmeno là dentro, sparlano tutti. A me dicevano che era invidiosa del fatto che io ero là e questa cosa non andava bene perché forse aveva paura che qualcuno le fregava il posto? Può essere? Mi sorge il dubbio. Eh ragazzi, sì… l’invidia è una brutta cosa, lo so, infatti io alzo le mani.

E voi cosa ne pensate degli ultimi sviluppi?