Marco Carta svela il motivo per il quale ha tardato a fare coming out!

Di Martina - 26 ottobre 2019 11:10:33

Marco Carta

Intervistato da Ok Salute e Benessere, Marco Carta è tornato a parlare del suo coming out, avvenuto un anno fa nel salotto di Domenica Live (QUI l’articolo con tutti i dettagli). Il vincitore della settima edizione di Amici di Maria De Filippi fino a quel momento non aveva mai svelato più di tanto sulla sua vita privata, e oggi ne ha spiegato il motivo:

A volte le cose belle fanno paura. È il paradosso della vita: siamo spaventati dall’essere felici, specie per chi come me ha dovuto affrontare difficoltà molto serie già da piccolo. Era da un paio d’anni che volevo parlare pubblicamente del mio orientamento sessuale. Chi gestiva la mia immagine, però, mi invitava sempre a pensarci bene e così il mio entusiasmo si affievoliva. Loro volevano solo proteggermi, ma ormai sono un uomo e della mia vita privata sono responsabile solo io. Essere liberi è impagabile.

Dopo aver parlato senza filtri del suo orientamento sessuale, Marco ha dichiarato di sentirsi davvero se stesso e di essere finalmente felice:

Sono più felice da quando ho detto di essere gay. A un certo punto ho sentito forte il bisogno di dovermi raccontare. Non potevo più accettare di non essere sincero, al cento per certo, con chi mi segue. I miei fan sono la mia famiglia. Lo dovevo a loro e al mio compagno, ma soprattutto a me stesso.

Nessun accenno invece durante l’intervista alla vicenda del furto alla Rinascente di Milano in cui è coinvolto da qualche mese. Inizialmente arrestato, e poi rilasciato, adesso Carta sta attendendo il processo con rito abbreviato la cui prima udienza è fissata per il 31 ottobre. Lui nel frattempo continua a dichiararsi innocente ed appare certo che i giudici riusciranno ad accertare la verità dei fatti.

Voi cosa ne pensate delle sue parole?