Amaurys Perez furioso: “Se ho tradito mia moglie Angela Rende all”Isola 13′? E’ una falsità e sono pronto a querelare chiunque racconti ancora il contrario!”

Franci Aprile 21, 2018

I pettegolezzi su un presunto tradimento che avrebbe inflitto Amaurys Perez alla moglie Angela Rende (ve ne abbiamo parlato QUI e QUI) hanno fatto il giro del web e dei vari programmi televisivi. Inizialmente, infatti, era stata lanciata la notizia di un particolare avvicinamento tra lo sportivo e Cecilia Capriotti, mentre proprio quest’ultima ha rimandato le accuse al mittente, insinuando invece una complicità tra il cubano e Alessia Mancini.

Perez è rimasto all’oscuro di questa vicenda per tutta la sua avventura sull’Isola, mentre la moglie continuava a difenderlo a spada tratta e a non avere dubbi sulla fedeltà dell’uomo che ha sposato. Proprio quest’ultimo, però, una volta tornato alla quotidianità, non ha esitato un solo istante a discolparsi e, infatti, nel corso di una recente intervista rilasciata a Fanpage.it ha ammesso:

Appena sono tornato in Italia, mia moglie mi ha raccontato questa storia. Dico che se questi pettegolezzi fossero stati riportati direttamente a me, sarebbe andato bene: sono stato io a scegliere di mettermi in gioco. Ma che abbiano investito mia moglie e i miei figli, anche solo sfiorandoli, mi fa impazzire. Se avessi solo percepito qualcosa mentre mi trovavo in Honduras, avrei abbandonato il gioco.

L’ex naufrago c’ha tenuto a precisare:

Con Cecilia Capriotti e Alessia Mancini ho un rapporto d’amicizia vera. Conosco i mariti di entrambe e ci ho lavorato insieme. E poi avrei mai potuto tradire mia moglie di fronte alle telecamere? E’ ovviamente una falsità e sono pronto a querelare chiunque racconti ancora il contrario. Mia moglie Angela è stata una donna fortissima, è riuscita a non far trapelare nulla di quanto stava accadendo in Italia nella lettera che mi aveva scritto. Se lo avessi solo immaginato, sarei immediatamente tornato in Italia.

Amaurys promette di prendere provvedimenti legali nei confronti di tutti coloro che continueranno ad alimentare quelle voci fasulle:

Non voglio nemmeno immaginare al modo in cui una bugia del genere sarebbe potuta arrivare all’orecchio dei miei figli. Mi scoppia la testa solo a pensarci. Ripeto: sono pronto a querelare chiunque e questo è il mio ultimo avvertimento.

Che ne pensate delle parole dell’ex naufrago?

COMMENTI