‘Amici 19’, quarta puntata: eliminato Jacopo Ottonello che fa commuovere Maria De Filippi, ancora scintille tra Alessandra Celentano e la conduttrice (che chiama in causa Eleonora Abbagnato)

Laura 21 Marzo, 2020

Amici 19

È appena terminato anche questo quarto appartamento del talent show di Amici di Maria De Filippi, dove ancora una volta i concorrenti, ballerini e cantanti, si sono esibiti senza il calore del pubblico in studio nel rispetto delle disposizioni del Governo per limitare il numero dei contagi data l’emergenza sanitaria in corso.

La puntata si è aperta con la presentazione della giuria di questa sera, il deejay Gabry Ponte, l’attrice Vanessa Incontrada e la conduttrice Alessia Marcuzzi. I sei ragazzi della scuola di Amici, questa sera hanno gareggiato per conquistarsi una delle cinque maglie che li condurrà vero la semi-finale in quattro gironi di sfide: il primo classificato di ogni girone si aggiudicherà la maglia e gli ultimi due concorrenti rimasti combatteranno un ultimo faccia a faccia per l’ultima maglia.

Il primo girone è stato giudicato dalla combo Var e Giuria. La prima ad esibirsi è stata Gaia Gozzi con il mashup Sweet Dream Seven Nation Army. Successivamente si è passati alla sfida ballo lanciata da Javier RojasNicolai Gorodiskii con un’esibizione rifatta al celeberrimo colossal Ghost. È giunta poi l’ora di un altro cantante, Jacopo Ottonello, che si è esibito con uno dei pezzi più cantati di Ultimo dal titolo Buon Viaggio, seguito da Giulia Molino che ha dedicato la sua Reginella alla nonna ed infine Nyv che ha commosso tutti con In un giorno qualunque di Marco Mengoni. Al termine del girone Maria ha voluto sottolineare che, se tra i ballerini la competizione è sempre stata dichiarata fin dall’inizio della competizione, tra le donne c’è sempre stata una rivalità soffocata dal rispetto e che solo adesso sta affiorando piano piano.

A dominare tutte le classifiche parziali di questo primo girone è stata Gaia, ma l’ultima esibizione di Nyv ha sorprendentemente invertito le sorti del gioco, facendole conquistare la prima maglia della semi-finale. Prima di sedersi e godersi il resto della competizione indossando la tanto attesa maglia, Nyv ha ricevuto una commuovente sorpresa da parte di Maria che le ha permesso di salutare la sorella in collegamento video.

Si è dato poi il via al secondo girone, questa volta giudicato dai soli Professori. A rompere il ghiaccio è stato Jacopo che ha intonato Accetto miracoli di Tiziano Ferro, seguito da Nicolai che ha danzato sulla vocalità di Michael Bublè e da Giulia che si è esibita con Me so’mbriacato. La competizione si è presa una pausa per una piacevole sorpresa a Giulia che ha avuto la possibilità di parlare in video con il suo papà Michele. Ripresa la gara è stata volta di Javier che ha ballato sulle note di Portami a ballare emozionando tantissimo Vanessa Incontrada che si è complimentata con lui in lacrime ed in ultimo al centro del palco Gaia che ha cantato un suo pezzo Coco Chanel dall’album Genesi appena uscito. I voti dei Professori hanno determinato un pari merito tra Nicolai e Javier per questo secondo girone. Ma prima di sfidarsi nuovamente sul palco, Maria ha fatto un recall su quanto accaduto la scorsa puntata; il pari merito tra i due e della sfida vinta da Nicolai ha fatto andare su tutte le furie Javier che, sostenuto da Alessandra Celentano, lo ha accusato di essere carente a livello tecnico e facendo nascere un accesa discussione in studio. Sulla questione la De Filippi ha chiesto l’intervento di Eleonora Abbagnato, Etoile Opéra De Paris e Direttrice del ballo Opera di Roma, che ha evidenziato le differenze tra i due ballerini: mentre Javier è migliore in tecnica, Nicolai primeggia nell’arte dell’interpretazione e pertanto è giusto che la giuria abbia espresso il suo voto dettato dal gusto e dalla scelta artistica. Dopo che la discussione ha coinvolto nuovamente la Celentano, dichiarata ferma della sua idea, Maria ha esortato i due ragazzi a fare in modo che la competizione sia sana, invitandoli a stringersi la mano “a distanza” in senso di riappacificazione, invito che entrambi i ballerini hanno accettato di buon grado. Nicolai e Javier si sono confrontati in pista, il primo in un vivace e spensierato ballo a ritmo di Penso positivo di Jovanotti, il secondo in un sensuale Libertango. Quest’ultima ha sancito il verdetto finale: è Javier a meritarsi la seconda maglia.

Per risollevare gli animi dalla frenesia della competizione, sono entrati in studio la coppia Albano Carrisi e Romina Power per il momento Amici Prof che tra musica e canzoni hanno fatto sorridere tutti i giudici e Professori.

Il terzo girone in cui a votare è stata la sola Giuria è stato inaugurato da Giulia che ha cantato un suo brano dal titolo Le Domeniche di Maggio dal suo nuovo disco Va tutto bene e dopo l’intensa esibizione di Gaia di questo terzo girone, la produzione le ha fatto un regalo con un video saluto alla sua famiglia. È stata poi la volta delle esibizioni di Nicolai e poi di Jacopo che ha ricevuto una sorpresa dalla fidanzata Greta. Il vincitore del terzo girone è stato Nicolai che ha raggiunto il rivale Javier e la collega Nyv sulle poltrone verdi.

Il quarto girone ha coinvolto il pubblico da casa che ha avuto la possibilità di votare il suo artista preferito. La prima sfida è stato un duetto di Gaia con Giulia e un assolo di Jacopo. Tra Jacopo e Gaia la cantante che per il pubblico si è meritato la penultima maglietta è stata Gaia, mentre Jacopo e Giulia hanno dovuto rifronteggiarsi sul palco per una sfida a due e guadagnarsi l’ultima maglietta per la semi-finale di venerdì prossimo. Prima che La Giuria, i Professori e Var dessero il loro verdetto, Vanessa Incontrada ha preso le redini del palco con un monologo molto profondo sul valore degli artisti e dell’importanza del futuro in generale. L’ultimo concorrente ad aggiudicarsi a rimanere in gara ed a concorrere per la semi-finale è stata Giulia, mentre Jacopo è stato eliminato tra le lacrime di commozione di Maria.

Poiché il Premio Marlù della terza puntata non era stato assegnato, Marlù ha deciso di ripartire il valore dello stesso a benefici degli allievi, permettendo a Jacopo di portarsi a casa un premio di sette mila euro in gettoni d’oro.

A voi è piaciuta questa puntata?

COMMENTI