Amici 20, le prime parole di Deddy e Alessandro Cavallo dopo la finale

Il cantante e il ballerino hanno raccontato le loro emozioni a caldo subito dopo la chiusura della ventesima edizione del talent

Anna Maggio 16, 2021

le prime parole di Deddy e Alessandro

Sono stati due indiscussi protagonisti di questa edizione di Amici 20, conclusasi ieri sera con una finale seguitissima dal pubblico a casa. Finale in cui ad agguantare la vittoria è stata la ballerina Giulia Stabile, mentre a fare incetta di premi è stato il cantante Sangiovanni. Ma anche gli altri finalisti tornano a casa con la soddisfazione di essere arrivati fino all’ultima tappa del celebre talent show e con un bagaglio di ricordi e di esperienze importanti. Così come fatto dai compagni Aka7even e Sangiovanni, anche il cantante Deddy e il ballerino Alessandro Cavallo hanno quindi condiviso con WittyTv emozioni, sensazioni e ricordi al termine di questa importante esperienza.

Queste le parole di Alessandro, che racconta come la scuola di Amici sia stata per lui una preziosa occasione di crescita ed evoluzione:

Quando ho cominciato in realtà non ho pensato dove potessi arrivare in questo percorso, perché il mio pensiero era la possibilità di poter lavorare con dei professionisti che io avevo visto solo tramite la televisione. Io sono entrato qua dentro avendo delle concezioni della danza completamente diverse. Pensavo che la danza fosse un altro mondo. Entrando qua ho scoperto che è bello poter essere versatili e potersi esprimere, perché questa per me è la cosa più importante: esprimersi attraverso la danza e dare un messaggio alle persone che ti stanno guardando.

Il ballerino poi ricorda con emozione il momento in cui compilò il questionario per entrare nella scuola e in particolare una sua risposta:

Quando ho compilato la domanda per entrare ad Amici mi è stata fatta una domanda: “Cosa sogni nella tua vita?“. Io oggi ti rispondo allo stesso modo: io voglio essere semplicemente felice. Felice facendo ciò che amo.

QUI per vedere l’intervista ad Alessandro Cavallo.

Molto soddisfatto e grato per l’esperienza vissuta anche Deddy, che commenta:

Sono molto felice del mio percorso, sono cresciuto tanto, ho imparato un sacco di cose. Sono contento di quello che ho costruito e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Sto veramente bene e arrivare a questo punto non è per niente una sconfitta. Io credevo di uscire già al pomeridiano, invece sono arrivato in finale e sono davvero felice. Io ero contento già della semifinale.

Il cantante poi torna indietro con la memoria e racconta come è iniziata la sua avventura nel talent:

Ero a lavoro e mi ricordo che qualcuno mi ha detto: “Perché non provi Amici?“. Ho risposto: “Perché tanto vado, spendo soldi per andare a fare il provino a Roma e poi tanto non mi prendono“. Poi alla fine ho detto: “No, dai, vado!“. Ho fatto il primo provino e mi è andato veramente male. Sono entrato proprio in palla, era la prima volta che cantavo davanti a qualcuno.

Poi però le cose hanno iniziato a girare nel verso giusto e l’avventura è iniziata, andando ben oltre previsioni e aspettative:

Io non avevo mai studiato e sapevo che qui l’avrei fatto, che avrei fatto sentire la mia musica, che mi sarei potuto esprimere. Però non avevo messo in conto tante altre cose. Un’esperienza incredibile, ancora meglio di quello che mi aspettavo. Sono entrato che mi ritenevo una persona molto forte e sicura. Ho scoperto che non era minimamente così. Poi ti metti in questo lavoro, ci sono i professionisti che ti seguono e capisci che ne hai di strada da fare. Pensavo che fosse un sogno che non ero destinato a raggiungere perché non ero all’altezza. Invece mi sono alzato le maniche e penso di esserci riuscito. Domani subito con mamma e papà, poi si inizia a lavorare il giorno dopo.

QUI per vedere l’intervista a Deddy.

E a voi sono piaciuti Alessandro e Deddy nel loro percorso all’interno della scuola di Maria De Filippi?

COMMENTI