Amici 21, puntata del 17/10/2021: Guido Domenico Sarnataro entra al posto di Mattias Nigiotti, maglia (ancora) sospesa per Flaza

I cantanti hanno dovuto esibirsi su alcune cover e sono stati giudicati da Ermal Meta

Linda Ottobre 17, 2021

È appena terminata un’altra puntata di Amici di Maria De Filippi, andata in onda su Canale 5.

L’appuntamento pomeridiano si è aperto con la convocazione di Flaza al centro dello studio. Lorella Cuccarini ha scritto una lettera per lei, ispirandosi al provvedimento disciplinare preso da Anna Pettinelli su Inder, improvvisamente squalificato.

La padrona di casa ha mandato il suo inedito in studio: Malefica. “Vuoi fare davvero questo mestiere? Dimostralo” ha tuonato la coach di canto invitando Flaza a tornare in casetta, rinnovando la sospensione della maglia.

Ospite in studio di Amici Ermal Meta. L’artista ha dovuto dare dei voti ai cantanti della classe di Amici 21. La prima a iniziare è stata Nicol che si è esibita sulle note di A Te di Jovanotti. I ragazzi avevano potuto scegliere se interpretare o se scrivere su una serie di brani scelti dall’ospite. L’allieva aveva deciso di scrivere. Voto 7+ per lei. Subito dopo ha interpretato Vorrei Scrivere Di Te di Marco Calabrese.

La De Filippi ha proseguito aprendo una parentesi di ballo. Mattia ha svolto una coreografia in coppia con Carola, prima dimostrata da Francesca Tocca e Umberto Gaudino. Come spesso accade, c’è stato uno scambio di opinioni tra Raimondo Todaro e Alessandra Celentano conclusasi con la riconferma della maglia per il ballerino.

LDA ha scelto anche lui A Te di Jovanotti, senza scriverci su. Il suo coach Rudy Zerbi lo ha ripreso: “Perché non hai scritto visto che sei cantautore?” LDA ha risposto dicendo che non era il caso: “In mezz’ora per me era molto difficile.” Una risposta non apprezzata dall’ospite: “Meglio una tua imperfezione che una perfezione altrui” dandogli voto 5 e mezzo. Subito dopo l’allievo ha cantato Senza Una Donna. Secondo Anna Pettinelli il figlio di Gigi D’Alessio non ha molto inventiva e usa sempre le stesse parole. Zerbi gli ha riconfermato la maglia.

La coreografia di Serena è stata scelta da Alessandra Celentano, nonostante sia allieva di Raimondo Todaro. La ballerina si è esibita e subito dopo, la padrona di casa, ha letto una lettera della coach Celentano che sottolineava le lacune fisiche dell’allieva. “Quando balla Serena mi arriva sempre una sincerità.” ha commentato invece Todaro. Tra i due c’è stata una discussione animata, ancora una volta, per la differenza di punti di vista. La Celentano ha voluto mettere a confronto l’estensione di Giulia Pauselli con quella di Serena. Todaro le ha riconfermato senza alcun dubbio la maglia di Amici.

Albe tra le canzoni ha scelto Mi Fai Impazzire di Blanco. “L’ho scelto perché era il pezzo più agitato. E io sono agitato” ha commentato l’allievo. Ermal non ha avuto una buonissima impressione sulla sua performance. “Secondo me non ci ha capito niente dall’inizio alla fine” ha rivelato la Pettinelli. 6 – per Albe. Subito dopo l’allievo ha cantato la sua Mille Voci.

Maria ha presentato la coreografia ballata da Giulia Stabile come “la sua prima in assoluto, nelle vesti di professionista”. Cristian si è recato al centro dello studio e ha replicato la performance. Il coach Todaro si è detto fiero del suo allievo, con l’unica pecca di “dover aprire di più le spalle”.

Alex ha scelto tra i brani a disposizione Before You Go. All’ospite è piaciuto molto il cantautore, esprimendosi con voto 7 e mezzo. Subito dopo l’allievo si è cimentato in Ancora, di Edoardo di Crescenzo, trovando un grande riscontro positivo nel pubblico, meno in Rudy Zerbi che lo ha trovato un po’ finto. La Pettinelli ha tuonato: “Doveva dire qualcosa su te, che sei bravissimo. Qualcosa Rudy doveva trovare.” Il collega gli ha risposto dicendole che “sta fuori di melone”.

Alessandra Celentano ha voluto far esibire Dario, contemporaneamente al professionista Sebastian. Secondo Veronica Peparini è stata una cattiveria della maestra: “Se l’è giocata bene, nonostante tutto“. Per Alessandra a livello di tecnica e sensualità era ok. Il problema è la fisicità, su cui ha ancora molto da lavorare.

Rea è scesa al centro del palco per esibirsi sul brano Another Love, su cui ha voluto scrivere. Per Ermal Meta è un 7-, poteva fare di più. Subito dopo l’allieva ha cantato Miss You dei Rolling Stone. Rudy Zerbi ha riconfermato la maglia dicendosi felice di averla in squadra con sé: “Mi Piaci, mi piace tutto quello che fai!

Carola ha performato una coreografia sulle punte, molto tecnica, prima dimostrata da Giulia Pauselli. “Linee e tecnica abbastanza bene. Questa bocca dobbiamo assolutamente correggerla. Le viene istintivo aprirla, è un tic che ha”. Questo il commento della sua coach, seguito da “Maglia sì!“. A Todaro le è piaciuta più altre volte. La padrona di casa ha mandato una clip delle famose “galline” della ballerina, che le mancano tanto.

Luigi ha scelto tra le cover A Mano A Mano, scrivendoci su. L’ospite non si è detto molto impressionato, ma piacevolmente colpito dalla sua scioltezza. Per il cantante un 6 pieno, che subito dopo si è cimentato nell’interpretazione di In The Air Tonight. Alla Pettinelli non sono piaciute le barre del cantautore, Zerbi gli ha riconfermato la maglia.

La Celentano ha voluto mettere in sfida un talento da lei individuato, Guido Domenico, contro Mattias, allievo di Veronica Peparini. A giudicare la sfida Kledi Kediu, che dopo due esibizioni a testa ha preferito la new entry. Tutti i ragazzi sono andati al centro del palco per salutare e abbracciare forte l’eliminato.

Giacomo ha scelto Non Mi Basti Mai tra le cover proposte dal cantautore. Per Ermal Meta è stato difficile dare un voto perché l’allievo ha pianto fino a due minuti prima, perciò lo ha ritenuto non giudicabile. Il cantante ha performato subito dopo Light My Fire. Rudy Zerbi ha sentito in lui qualcosa che non va, rimproverandolo di non aver “divorato” un libro che gli è stato dato per ampliare il suo vocabolario. Il suo coach ha voluto riflettere sulla riconferma della maglia.

A Mattia è toccata la doppia esibizione che gli utenti hanno scelto attraverso le pagine social di Tim.

Tommaso ha scelto Before You Go, rivisitando non una, come richiesto, ma ben due strofe. Ermal Meta ha apprezzato il tentativo, ma non il contenuto delle barre in quanto “parecchio già sentite”. Voto 5 per lui. Subito dopo ha cantato Un’Emozione Per Sempre di Eros Ramazzotti.

COMMENTI