Amici 22, Mattia Zenzola redarguito da Raimondo Todaro e Umberto Gaudino: “O cambi o sei fuori”

Il ballerino è al centro dell'ennesima polemica con i professori e si è aggiunto anche il professionista di latino-americano.

Renata Dicembre 6, 2022

A seguito del confronto avvenuto la scorsa settimana con il professore Raimondo Todaro, il ballerino Mattia Zenzola, concorrente di Amici 22, è stato convocato in studio dal suo insegnante.

Si apre dunque l’ennesima polemica avente ad oggetto l’atteggiamento dell’allievo, che da tempo mostra, a detta di Todaro, chiari segni di immaturità. L’insegnante di latino-americano ha fatto riferimento alla poca serietà dimostrata dal 18enne durante le lezioni, invitando Umberto Gaudino ad entrare in studio.

L’ex allievo, che lavora quotidianamente fianco a fianco con l’insegnante, ne conferma la versione, spiegando:

Arrivo al dunque: sto avendo difficoltà ad affrontare le lezioni, a trovare un metodo giusto per farti fare le cose. Da parte tua c’è spesso un atteggiamento di chiusura e a tratti anche negativa rispetto alle coreografie o a correzioni varie e tante altre cose. Il mio compito è riuscire a portare il meglio di te su questo palco e non ci sto riuscendo perché non ho una risposta all’altra parte. 

Il ballerino del talent più famoso d’Italia, che negli ultimi giorni sente di essere continuamente deriso dai suo compagni della scuola di Amici 22, ammette di non avere l’atteggiamento giusto durante le lezioni, ma non sa spiegarne il motivo alla commissione che gli chiede delucidazioni.

Interviene prontamente Alessandra Celentano, che incalza il ragazzo sottolineando che “Di solito, nelle scuole, quando un allievo non produce dopo che l’insegnante ha fatto di tutto, è fuori”.  

Todaro però è convinto che il suo allievo sia proprio fatto così e lo invita ancora una volta a cambiare comportamento.

Se pensi di poter cambiare, per me sei valido, hai talento. Così però non vai bene, puoi andare fuori stasera stessa. Hai il talento che basta e avanza, ma da solo basta. Se non cambi, sei fuori. 

 

 

COMMENTI