Ballando con le Stelle 17, Gabriel Garko mente: ecco cosa aveva dichiarato in passato sulle sue competenze nel ballo

L'attore è al centro delle polemiche perché considerato troppo bravo per non aver mai danzato

Giusy Ottobre 26, 2022

Uno dei concorrenti più bravi di questa nuova edizione di Ballando con le Stelle è senza ombra di dubbio Gabriel Garko. L’attore ha stupito tutti sulla pista da ballo, tant’è che i giurati del programma di Milly Carlucci l’hanno definito “quasi un professionista”.

Nelle ultime ore sono in tanti a nutrire dei dubbi sul fatto che Garko non abbia mai preso lezioni di ballo prima di partecipare al talent. Il concorrente ha provato a mettere a tacere le polemiche affermando a viva voce di non aver mai ballato.

Tuttavia, DavideMaggio ha scovato una vecchia intervista di Gabriel Garko a Sorrisi in cui dichiarava di aver preso lezioni di danza per interpretare Rodolfo Valentino

Nella sua ultima fatica da attore protagonista è stato chiamato ad interpretare Rodolfo Valentino, il noto ballerino e divo del cinema muto. Erano i tempi di Ares, anno 2014: Garko porta in scena Rodolfo Valentino – La Leggenda, serie in due puntate su Canale 5. Un impegno che lo costrinse a prendere lezioni di ballo per rendere credibile l’interpretazione del celebre sex symbol, come affermava lui stesso a Sorrisi:

Era un grandissimo ballerino, io invece mi sono sempre limitato a fare il cretino in discoteca. Ballare il tango, ma anche il foxtrot, il charleston e il valzer è stata una sfida. Ce l’ho messa tutta e alla fine credo di averla vinta. Ho ballato per nove ore al giorno, ho perso tanti chili, mi sono massacrato il fisico. Tendiniti, crampi, dolori muscolari di ogni genere e tipo”.

 

COMMENTI