‘Ballando con le stelle 2020’, posticipata la messa in onda: ecco quando vedremo la prima puntata (e le parole di Milly Carlucci e Selvaggia Lucarelli)

Martina 2 Settembre, 2020

Ballando con le stelle

Fatica a partire quest’anno Ballando con le stelle. Inizialmente previsto a fine marzo, il talent show di Rai Uno guidato da Milly Carlucci era stato rimandato a settembre per organizzare tutto al meglio tenendo conto delle misure di sicurezza che la pandemia globale ancora in corso rende assolutamente necessarie.

La partenza di questa 15esima edizione del programma sembrava finalmente prevista per sabato 12 settembre, ma i due casi di positività al Covid-19 riscontrati nel cast, quello del maestro Samuel Peron e del concorrente Daniele Scardina, hanno sicuramente rallentato la preparazione dello show, che a questo punto – come ha annunciato una delle giurate del talent Selvaggia Lucarelli – partirà la settimana dopo: “La prima puntata di Ballando con le stelle slitta al 19 settembre. Una settimana in più per trovare un vestito decente, bene”.

Sempre la Lucarelli, nei giorni scorsi, non aveva nascosto tutta la sua titubanza per la ripresa del programma in un momento così delicato: “Con un cast così numeroso e una prossimità non del tutto evitabile sarà una stagione complessa, ma speriamo bene”. E cercando di sdrammatizzare aveva aggiunto: “Io propongo a Milly Carlucci di cambiare il format: quest’anno, a fine puntata, accendiamo il cono di luce finale solo sui positivi, che verranno eliminati. Ha persino una funzione educativa: vince chi si protegge di più, tutelando se stesso e gli altri”.

Proprio Milly, tramite i suoi social e l’account ufficiale del programma, ha ufficializzato il ritorno sugli schermi del programma per il 19 settembre, e sta continuando a tenere informati i telespettatori sulle condizioni di salute dei partecipanti, che nel frattempo hanno ripreso le prove, tranne ovviamente Samuel e Daniele, per i quali si attende ancora l’esito negativo dei rispettivi tamponi (QUI, QUI QUI i video con le sue parole).

COMMENTI