Barbara D’Urso, dopo Live – Non è la D’Urso anche Domenica Live prossimo alla cancellazione: l’indiscrezione

Dagospia, che aveva già anticipato la chiusura di Live, considera certa l’esclusione della conduttrice anche dal palinsesto della domenica pomeriggio

Ludovica Maggio 6, 2021

Il futuro di Domenica Live di Barbara D’Urso sembra essere fortemente compromesso. I suoi programmi nell’ultimo periodo hanno registrato ascolti molto bassi, tanto che si è pensato anche ad una chiusura anticipata di Live – Non è la D’Urso. Attualmente la conduttrice è impegnata con Pomeriggio 5 e Domenica Live fino a fine maggio.

Tuttavia a lanciare una clamorosa indiscrezione sulle trasmissioni di Barbara e sul loro futuro a Mediaset è stato il portale dagospia.com, che a suo tempo aveva anche anticipato la chiusura di Live. Secondo voci particolarmente insistenti, i vertici starebbero pensando ad “un rinnovo” della rete e in questo progetto non rientrerebbero tutti i programmi della D’Urso:

La chiusura di Live-Non è la D’Urso per bassi ascolti era stata anticipata, tra le polemiche, da Dagospia. Non una chiusura stagionale, come più volte ripetuto dalle parti di Cologno Monzese, ma definitiva. Ma non è finita qui, il passo successivo, accennato da qualche settimana, sarebbe arrivato: Barbara D’Urso fuori anche dalla domenica pomeriggio. Domenica Live, tornato in onda con la versione allungata, sta ottenendo ascolti flop (tra il 10-12% domenica 2 maggio). Si lavora al dopo, sul cosa programmare e soprattutto su quali volti puntare. A Mediaset però un punto è chiaro da anni: si “caccia” qualcuno senza ammetterlo. Insomma una chiave per giustificare l’operazione va trovata. “Nuovi progetti”, la soluzione più gettonata.

Che ne pensate?

COMMENTI