Bugo a processo contro Morgan richiede un esorbitante risarcimento danni: le parole del cantante dei Bluvertigo

Continua in tribunale la querelle tra i due cantanti protagonisti di Sanremo 2020

Carola Maggio 27, 2021

A distanza di oltre un anno continua l’accesa querelle tra i due ex concorrenti di Sanremo Bugo e Morgan: come ricorderete, tutto è partito da Sanremo 2020, quando Morgan portò sul palco del Teatro Ariston una versione da lui modificata del brano Sincero, con il quale gareggiava insieme all’ormai ex amico e collega Bugo. Questo cambiamento nel testo della canzone determinò la squalifica dei due cantanti, costretti ad abbandonare la gara ed ogni possibilità di vittoria.

La questione sembra non essere mai andata giù a Bugo, il quale ha deciso di tentare la strada del tribunale per ottenere un risarcimento al danno subito. Come scrive Rolling Stones, infatti, il cantante ha chiesto a Morgan un risarcimento di 240mila euro per due motivi: “La prima riguarda l’aver cambiato il testo di Sincero a Sanremo e quindi portato il progetto all’eliminazione dalla gara. Il secondo perché l’artista ha condiviso sui social il brano (nelle sue diverse versioni) e altri riferimenti agli altri ex sodali“.

La prima udienza del processo si è tenuta ieri, ma il giudice ha accolto la richiesta dell’avvocato difensore di Morgan di redigere una memoria difensiva e per questo l’udienza è stata spostata al prossimo 10 giugno.

Se Bugo al momento non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito, Morgan al contrario ha espresso tutto il suo disappunto rispondendo ad un post pubblicato su Instagram da Selvaggia Lucarelli in sua difesa:

Bugo ha chiesto 240 000 euro di danni a Morgan per l’eliminazione da Sanremo. Bugo dovrebbe darne 10 volte tante a Morgan per il bagno di popolarità che Morgan gli ha regalato, ma si sa, “la tua ingratitudine e la tua arroganza“…

lucarelli - instagram

Il post ha accesso una vivace discussione tra gli utenti, tra chi difende Morgan e chi invece sostiene Bugo. Tra coloro che hanno sostenuto il Castoldi c’è anche chi ha voluto ricordare le difficoltà economiche in cui versa il cantante e pertanto ha trovato spropositata la richiesta di risarcimento avanzata da Bugo. Un commento, questo, che ha trovato l’appoggio del diretto interessato, Morgan, il quale ha così risposto:

Soprattutto perché delle vendite del disco Morgan non ha avuto nemmeno un euro di guadagno perché Bugo si è tenuto il 100% degli incassi. Bugo si è fatto concerti e promozione, radio, tour, Spotify e quant’altro come se fosse stato un pezzo solo suo, con il piccolo ininfluente dettaglio che sulla copertina di quel disco ci sono due facce e due nomi, uno è il suo, l’altro è il mio. Ma mi raccomando, freghiamocene di queste sennò anche la gente capisce quanto siamo ba****di.

Ad esprimere il suo sostegno al cantautore ci ha pensato anche Arisa, la quale ha commentato il post di Selvaggia Lucarelli con un lapidario “Sono d’accordo“.

lucarelli - instagram

Un altro utente, invece, ha sottolineato come la colpa di quanto accaduto è da imputare al solo Morgan, dal momento che forse Bugo ha ottenuto una popolarità che nemmeno ricercava. Anche in questo caso il protagonista della vicenda ha voluto dire la sua:

Non è così carissimo senza nome, non è così. Tu sei convinto/a di cose che non conosci e non pratichi e che non sai fare e di cui non comprendi le dinamiche. Però, come altre persone presuntuosamente saccenti e giudicanti, tu sentenzi mettendoti in ridicolo ai miei occhi ma probabilmente risultando credibile per via di un’autostima elevata di cui ti riconosco il merito.

 

E voi da che parte state?

COMMENTI

TAGS