La Casa di Carta, in arrivo 3 nuovi personaggi tra cui il figlio di Berlino e l’ex fidanzato di Tokyo

Tre nuovi volti nell’ultima stagione in arrivo a settembre

Ludovica Agosto 20, 2021

Dal 3 settembre sarà disponibile su Netflix il primo volume della quinta stagione de La Casa di Carta. Gli appassionati alle serie sono in fermento in attesa di scoprire come si evolveranno le storie dei vari protagonisti. Intanto, però, alcuni spoiler stanno iniziando a circolare sul web.

Sono state infatti confermate tre new entry nel cast della serie tv spagnola. Si tratta di Patrick Criado, Miguel Angel Silvestre José Manuel Seda che interpreteranno rispettivamente Rafael, René e Segasta.

Criado sarà Rafael, figlio di Berlino. Si tratta di un ragazzo di 31 anni che ha studiato ingegneria informatica in America. Della sua esistenza Berlino aveva accennato qualcosa durante la prima stagione. Confrontandosi con Rio, infatti, aveva parlato di suo figlio definendolo una “testata nucleare che distrugge ogni cosa“. Stando alle prime indiscrezioni, tra i due non ci sarebbe mai stato un ottimo rapporto ed anzi, il ragazzo aspirerebbe ad essere l’esatto opposto del padre.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Casa de Papel (@lacasadepapel)


Silvestre presta il suo volto a René, il primo grande amore di Tokyo. Proprio insieme a questo nuovo personaggio Tokyo ha iniziato con le rapine e la vita criminale. La loro relazione si era conclusa con un grande trauma per la ragazza. Lei stessa, durante la prima stagione, aveva ammesso di aver visto l’ultima volta Renéin una pozza di sangue con gli occhi aperti“. In molti ricorderanno infatti che la prima stagione è iniziata proprio con una scena che riguardava Tokyo in fuga dopo una rapina durante la quale, apparentemente, aveva perso la vita il suo compagno. Il loro ricongiungimento si prospetta pieno di colpi di scena.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da La Casa de Papel (@lacasadepapel)

Infine ci sarà Sagasta, interpretato da Seda. Si tratta del comandante delle Forze Speciali dell’Esercito Spagnolo che a causa alla sua carriera nelle missioni internazionali ha finito per farsi travolgere così tanto da diventare lui stesso un criminale. La sua caratteristica è quella di affrontare ogni missione in maniera fredda e spesso impietosa. I suoi uomini sono sempre pronti ad assecondarlo, essendo lui un vero leader e punto di riferimento per tutta la squadra.

la casa di carta

COMMENTI