Cecilia Rodriguez a due anni dal ‘Gf Vip 2’ rivela: “Ho mancato di rispetto a un paio di persone, ma finalmente sono stata me stessa!”

Titta 21 Luglio, 2019

Cecilia Rodriguez

Sono trascorsi ormai circa due anni dall’avventura di Cecilia Rodriguez al Grande Fratello Vip 2: con alle spalle un’esperienza a L’Isola dei Famosi, Cecilia era entrata al Gf Vip in coppia con suo fratello Jeremias e ad aspettarla a casa e a fare il tifo per lei dallo studio c’era Francesco Monte, suo fidanzato dell’epoca. La storia d’amore tra i due, però, era terminata in diretta televisiva, quando durante un confronto nella Casa Chechu aveva lasciato l’ex corteggiatore di Uomini e Donne.

Ad allontanare Monte e la Rodriguez era stato Ignazio Moser, al quale, nel corso della sua esperienza nel reality, l’argentina si era legata particolarmente, lasciandosi andare, una volta single, a momenti hot nascosti dalla telecamera e dolci effusioni. In pochi avrebbero scommesso sulla nuova coppia e invece tra Ignazio e Cecilia non potrebbe andare meglio, come hanno dichiarato entrambi più volte (QUI potete leggere una delle loro ultime interviste).

Proprio in questi giorni la sorella minore di Belen si è raccontata a 360° in un’intervista a Vanity Fair, iniziando dal racconto di alcuni ricordi della sua infanzia e degli insegnamenti del padre Gustavo:

“Crescendo ho imparato che la ‘famiglia del Mulino bianco’ non esiste. Da bambina ero, invece, convinta che quella famiglia esistesse davvero perché mio padre non ci faceva guardare la TV, sosteneva che ci avrebbe dato un cattivo esempio, guardavamo solo la Casa della prateria. Per me il mondo finiva lì. Ma della mia infanzia ho ricordi bellissimi. Papà ci ha insegnato ad amarci tutti e tre fratelli, a rispettarci ma soprattutto a chiedere scusa. Quando litigavamo, ci rinchiudeva in una stanza finché non facevamo pace. A volte noi facevamo solo finta di aver chiarito per uscire. Quando avevo 10 anni poi ci siamo trasferiti in campagna, ho tanti ricordi con i cavalli, su e giù in bicicletta, e quando pioveva io e mia sorella ci mettevamo gli stivali da pioggia e andavamo a mettere i piedi nelle pozze”.

Chechu ha parlato anche del rapporto con la sorella:

“Lei è sempre la più grande, continua a essere il mio punto di riferimento. In passato purtroppo mi è venuta a mancare nel periodo per me più complicato, quando cominciavo a diventare donna lei viveva già in Italia. Dopo, quando l’ho raggiunta, nostra madre non viveva ancora a Milano quindi è stata lei a farmi un po’ da madre. Oggi è ancora un po’ così, siamo due persone molto diverse ma che si rispettano profondamente. Lavoriamo anche insiemeabbiamo idee diverse ma alla fine siamo sempre d’accordo”.

E di cosa fa per tenersi in forma:

“Quando sei piccola pensi che quello che hai ricevuto in dono sia eterno, non te ne occupi. Crescendo capisci che devi prendertene cura. Io faccio l’indispensabile per stare bene. Non sono mai stata una fanatica né di sport, né di diete”.

La modella è tornata a parlare anche dell’esperienza nella Casa più spiata d’Italia, rivelando di non essersi mai pentita di aver scelto Moser:

“Dopo il reality ho provato a non ascoltare nulla, perché per la prima volta dentro a quel programma avevo fatto quello che mi andava di fare senza ascoltare i consigli degli altri. Io sono sempre stata una che prima di fare qualsiasi passo importante, ha sempre chiesto consiglio a quelli che mi stavano intorno… lì, invece, non potevo. Ho fatto solo quello che sentiva Cecilia. E a distanza di due anni sono sempre più sicura di aver fatto la scelta giusta. Certo, ho sbagliato, ho mancato di rispetto a un paio di persone perché il contesto non era quello giusto ma finalmente sono stata me stessa”.

L’ex naufraga ha svelato cosa cerca in un uomo:

“Sono molto esigente in amore, ma iniziamo dai fondamentali: prima di tutto deve essere fedele, e oggi come oggi non è facile. E poi per me conta il rispetto”.

E cosa aggiunge lei nella coppia:

“Forse un po’ di serenità, l’apprezzare le piccole cose della vita. E poi le serata in casa. Come si dice qui io sono quella pantofolaia. Quando non lavoro, mi piace stare in casa, circondata dalle persone che amo”.

A un passo dai 30 anni Cecilia ha rivelato di non avere paura di invecchiare:

“I 29 anni non li ho festeggiati, questi invece sì. Da sempre sono quella che organizza i compleanni, stavolta vorrei magari una festa a sorpresa. Di invecchiare, invece, non ho paura. E nemmeno di morire. Vivo bene la mia vita, questo basta. A volte mi piace immaginarmi nonna”.

E di voler diventare madre, ma senza bruciare le tappe:

“Mi piacerebbe, ma non mi piace bruciare le tappe. Le cose vanno fatte al momento giusto. (…) Io e Ignazio conviviamo già, non sento questo bisogno di andare a nozze anche se mi piacerebbe moltissimo. Potrebbe quindi arrivare prima un figlio ma non metto fretta, né a me, né a lui. Il mio fidanzato ha 27 anni, come non piace a me bruciare le tappe non vorrei che le bruciasse lui!”.

Infine l’ex gieffina ha parlato del rapporto con il piccolo Santiago, figlio di Belen e Stefano De Martino:

“Assolutamente, lo adoro. E se la mamma e la nonna sono quelle che devono educarlo, io sono quella che può viziarlo. L’altra volta mi ha chiesto di portarlo in un negozio di giocattoli, lui sa che può comprarne massimo uno ma con me finisce sempre che ne prende di più”.

E dei suoi progetti futuri:

“Mi piacerebbe fare qualcosa in tv. Finora ho fatto solo dei reality: mi hanno fatto bene ma ho chiuso. E poi sto lavorando a una mia linea di abbigliamento”.

E voi cosa pensate delle dichiarazioni di Cecilia Rodriguez?

COMMENTI