‘Domenica Live’, Vladimir Luxuria in lacrime dopo lo scontro con Vittorio Sgarbi: “Sono molto delusa, finché non mi chiede scusa non vorrò più stare in uno studio televisivo con lui!” (Video)

Dalia 24 Novembre, 2019

Domenica Live - Vladimir

Lo scontro tra Vittorio Sgarbi e Vladimir Luxuria avvenuto circa una settimana fa a Live – Non è la D’Urso non è passato inosservato ai telespettatori. Infatti, nelle ore successive alla discussione, persino l’ex tronista Claudio Sona si era detto indignato in un post su Instagram (come potete leggere QUI). In quell’occasione, Sgarbi aveva attaccato pesantemente la Luxuria che, se in un primo momento aveva preso il controllo della discussione, ribattendo al critico d’arte, in seguito ha ceduto di fronte alle sue accuse, facendo trapelare il suo malessere per le parole crudeli utilizzate dall’uomo.

Ebbene, oggi pomeriggio Vladimir è stata ospite dalla D’Urso a Domenica Live per poter chiarire la sua posizione in merito a quanto successo. In proposito, la donna innanzitutto ha voluto esprimere un suo parere su Sgarbi:

Puoi conoscere a menadito tutte le opere di Giotto, ma se non conosci il rispetto la tua conoscenza non serve a niente.

In particolare, la donna non ha ancora ricevuto delle scuse da Vittorio e per questo, non si è detta molto sorpresa:

Purtroppo esistono uomini che pensano che chiedere scusa sia poco virile. Sono molto delusa dal suo comportamento perché capisco tutto, ma quello che lui mi ha detto in quella trasmissione non ha fatto male solo a me.

Vladimir ha ricordato a tutti che, in realtà, i due si conoscono da molti anni, che conosce la sua famiglia, quindi non si spiega la sua aggressività.

Intanto rimasi meravigliata quella puntata da te, a Live – Non è la D’Urso, in cui lui così fuori da qualsiasi contesto, come parlasse: “Ho visto Vladimir Luxuria battere per strada“. Partiamo dal presupposto che io ho parlato della mia vita, ho fatto una scelta di non nascondere nulla della mia vita, anche nel periodo più doloroso, scomodamente, io ho deciso di raccontarmi. Avrei potuto non farlo perché so che questa è una cosa che quando ne riparlo mi fa ricordare un periodo non bello della mia vita, in cui ero stordita, in cui non vedevo futuro, in cui mi sentivo esclusa, in cui non mi sentivo amata e so che questa cosa quando ne vado a riparlare, fa male anche a tutte le persone che mi vogliono bene […]. È stato un periodo difficile, per fortuna circoscritto in un breve periodo di tempo. Io ho avuto la fortuna di uscirne, ma senza nessun pregiudizio verso i trans che si prostituiscono volontariamente, tante sono anche mie care amiche.

L’ex parlamentare ha smentito le parole di Sgarbi che aveva raccontato di averla conosciuta in passato mentre si prostituiva:

Per quale motivo io avrei dovuto avere dei problemi nel dire di prostituirmi visto che avevo già parlato della mia vita, a dire: “È vero, Vittorio Sgarbi mi ha conosciuta mentre mi prostituivo“. Ma non è vero!

L’opinionista si è detta molto delusa anche dal comportamento della conduttrice che, di fronte alle affermazioni aggressive e omofobe di Sgarbi, non ha avuto alcuna reazione e non l’ha difesa a sufficienza:

In quel frangente sentire anche le risatine del pubblico mi ha fatto molto male. Anche da parte tua mi sarei aspettata una reazione più immediata e più dura nei confronti di Sgarbi, in quel momento dovevi essere la Barbara che si arrabbia coi concorrenti del Gf e li mette in riga.

A quel punto, la D’Urso ha voluto ribattere e chiarire una volta per tutte il suo comportamento in quel momento che è stato criticato aspramente anche sui social:

Allora Vladi, anch’io non ho problemi a dirti che mi dispiace molto, te l’ho detto anche quella sera che ci siamo messaggiate subito dopo la diretta e anche a Pomeriggio 5. Dirti che mi dispiace molto di non aver colto la tua sofferenza e la tua fragilità in quel momento. Io ho tentato di fermare Vittorio Sgarbi, che è Vittorio Sgarbi come tu ben sai, un fiume in piena. A me negli anni ha detto qualunque cosa: che non lo giustifica, eh! Non lo giustifica assolutamente. Io ho tentato di farlo, ma il mio dispiacere è perché non ho colto il fatto che tu in quel momento fossi più fragile della Vladimir che io conosco da anni e anni, quella che io voglio da anni in trasmissione, che è quella che difende e attacca tutti. Non ero pronta, non l’ho colta, anche perché la trasmissione poi è andata avanti ancora un quarto d’ora, venti minuti. Tu non mi hai dato segnali. Io ho provato a farlo, ma davvero mi dispiace di non aver colto questa cosa, davvero, e te lo dico adesso pubblicamente un’altra volta. Però come tu non permetti che nessuno metta il pane nel sugo del tuo sangue, della tua vita […] non consento a nessuno, e non c’entri tu, di mettere anche una piccola, grande macchia sulla battaglia che io da 12 anni sto facendo. Una battaglia al fianco della comunità LGBT. Una battaglia contro l’omofobia, per i matrimoni egualitari, contro Fontana, contro Salvini.

Infine, tornando a parlare della permanenza della Luxuria nei programmi condotti da Barbara, la donna ha affermato:

Finché non mi chiede scusa non sarò mai più in uno studio televisivo insieme a lui.

Domenica Live - Vladimir Luxuria
Clicca qui per guardare il video

Dunque questo scontro infuocato sembra aver colpito particolarmente la Luxuria e la sua sensibilità. Voi credete alla versione della D’Urso?

COMMENTI