Eliana Michelazzo scende in politica accanto a un noto (e super discusso) personaggio italiano

Ludovica 24 Dicembre, 2020

Eliana Michelazzo ha deciso di dare una svolta decisiva alla sua vita scendendo in politica al fianco di un discusso personaggio che spesso siamo soliti vedere in televisione. Stiamo parlando di Vittorio Sgarbi. Il noto critico d’arte è il primo candidato sindaco di Roma per il centrodestra e la Michelazzo è la candidata alla presidenza del XV Municipio nella Lista ‘Rinascimento’ di Vittorio.

Dopo aver mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo grazie alla sua partecipazione a Uomini e Donne, Eliana era stata al centro delle polemiche lo scorso anno a causa del così detto Prati-gate. Abbandonato definitivamente il passato, la romana ha deciso di buttarsi a capofitto in questa nuova avventura, come da lei stesso confermato con una storia pubblicata su Instagram:

Instagram - Eliana

Intervistata dall’Adnkronos, la Michelazzo ha raccontato:

La politica mi ha sempre appassionato, sono stata parecchie volte alle manifestazioni di Giorgia Meloni, che stimo molto, e amo chi propone idee nuove per cui appena ho sentito che Sgarbi fondava un nuovo partito ho voluto propormi e lui mi ha accolto con grande entusiasmo. Sgarbi mi vede come un potenziale per il suo partito. Su Instagram ho circa 400mila follower e il 75% sono donne giovani dai 20 ai 35 anni. Avevo conosciuto Vittorio per questioni lavorative perché mi occupo da sempre di social-media, ho una mia agenzia di management e così tramite un amico comune ho avuto un incontro con lui e mi sono proposta nella sua Lista e lui ha accettata.

L’ex corteggiatrice ha poi aggiunto:

Quando mi ha conosciuta Sgarbi ha capito che sono una donna con un cervello, sono un’imprenditrice e una professionista. Ma soprattutto sono una donna del popolo. Sono nata al Laurentino 38 e conosco molto bene il degrado delle periferie dove ogni giorno ci sono perquisizioni, gente che spaccia e si droga sotto casa. Ho iniziato a lavorare prestissimo perché ho perso mio padre a un anno e per aiutare mia madre non mi sono neanche diplomata. Ho lavorato come donna delle pulizie, come commessa e come estetista, insomma ho vissuto tutte le realtà possibili e immaginabili.

Sulla vicenda che ha visto protagoniste lei, Pamela Prati e Pamela Perricciolo, ha invece detto:

Io sono una vittima sto chiedendo anche un risarcimento per i danni alla mia immagine. Ne sto uscendo pulita vorrei mettermi questa storia al più presto alle spalle. Ho fatto l’interrogatorio, ho depositato le carte e nessuno mi ha mai accusato di nulla tranne la Prati che mi ha denunciato senza che io abbia nessuna colpa nei suoi confronti anzi, l’ho sempre difesa e ho pure tentato di contattarla ma lei non mi ha mai risposto. Ma la verità finalmente sta per venire a galla.

Che ne pensate della decisione della Michelazzo di scendere in politica accanto a Sgarbi?

COMMENTI