Fabrizio Corona, altri guai in vista per l’ex re dei paparazzi: ecco cosa è successo!

Carola 12 Luglio, 2020

L’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona è tornato a far parlare di sé nelle ultime ore: questa volta ad aver attirato l’attenzione su di lui è stata una segnalazione arrivata alla Polizia di Milano da parte di alcuni suoi vicini di casa.

Durante la notte scorsa, infatti, qualcuno ha chiamato le forze dell’ordine lamentandosi della musica a tutto volume proveniente proprio dall’abitazione di Corona e denunciando il fatto che stesse avvenendo una festa all’interno dell’appartamento. Se da un lato, la Polizia giunta sul posto non ha riscontrato alcuna festa in atto, dall’altro ha trovato, però, cinque persone all’interno della casa di Fabrizio: tre ragazze e due ragazzi.

Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che Fabrizio si trova agli arresti domiciliari dallo scorso giugno e quindi non può ospitare nessuno all’interno della propria abitazione. D’altra parte, questa, non  è la prima volta che l’uomo infrange la legge: durante il lockdown, infatti, Corona aveva già ricevuto una diffida per aver fatto entrare in casa il suo personal trainer, in un momento in cui nessuno poteva incontrarsi con gli altri a causa del Coronavirus.

Ora spetterà al Tribunale esprimersi sull’accaduto e decidere il da farsi dopo questa nuova infrazione della legge da parte di Fabrizio Corona.

In seguito al clamore destato dalla notizia, Corona e il suo avvocato Ivano Chiesa, hanno deciso di rispondere e smentire l’accusa di aver violato la legge, spiegando che l’unica imposizione a cui deve sottostare Fabrizio è quella di non incontrare pregiudicati. Nessun divieto, quindi, di ospitare a casa amici.

L’ex re dei paparazzi ha poi chiesto a tutti di essere lasciato in pace, dal momento che da quando è agli arresti domiciliari non ha più commesso alcuna infrazione alla legge. Di seguito il video con le parole di Fabrizio e dell’avvocato Chiesa:

COMMENTI