Filippo Bisciglia parla di cosa dobbiamo aspettarci dall’ultima puntata di ‘Temptation Island 6’, confida qual è il suo sogno da conduttore, rivela un suo grande rimpianto lavorativo e sulla possibilità di diventare papà…

Ludovica 26 Luglio, 2019

Filippo Bisciglia

Siamo ormai alle battute finali della sesta edizione di Temptation Island. Lunedì andranno in onda gli ultimi falò di confronto, mentre martedì ci sarà uno speciale che ci rivelerà che fine hanno fatto i nostri protagonisti a distanza di tempo dalla loro partecipazione al reality. Ad anticiparci qualcosa su quello che sarà l’epilogo è stato Filippo Bisciglia attraverso il settimanale Spy in edicola da oggi:

Il pubblico deve aspettarsi di tutto: io per primo mi sono stupito di com’è finita. Le coppie di Temptation vivono una situazione unica, che nella vita reale non vive mai nessuno di noi. Al pubblico piace l’imprevedibilità, si appassiona al racconto, si confronta con gli amici la mattina dopo al bar. Vedremo i falò di confronto di tutte le coppie rimaste al villaggio e sarà imprevedibile. Poi ci sarà un’altra puntata con ulteriori colpi di scena che nemmeno immaginavo: “un mese dopo”, tutto ciò che il pubblico si aspetta, potrebbe non accadere.

Molti identificano il programma condotto da Filippotrash‘, ma lui precisa:

Ci sono situazioni che potrebbero sembrare trash, ma sono vita reale: raccontiamo sentimenti e storie vere con risvolti speciali dovuti a una situazione speciale. Siamo tutti bravi a fare i fidanzati mano nella mano al centro commerciale a dicembre, per i regali di Natale, ma davanti alle telemcare è un’incognita per tutti.

Per l’ex gieffino i falò sono il momento più emozionante:

Mi emoziono, vivo i protagonisti, ho un lungo contatto con loro. Il pubblico vede un riassunto, ma durano dall’ora e mezza fino al record di 2 ore e 40 minuti.

Nel corso delle ultime settimane è circolata una voce su Jessica Battistello e Andrea Filomena. Secondo alcuni, i due si sarebbero messi d’accordo, ipotesi presto smentita da Bisciglia:

Tremano, piangono e non sono attori di Hollywood: fino a oggi nessuna coppia ha cercato di fregare il programma e il pubblico.

Il presentatore ha poi precisato:

I passaggi più importanti o gravi li facciamo sempre vedere o specifichiamo al pubblico cosa sta accadendo. I protagonisti invece vedono tutto senza censure.

Filippo, inoltre, ha ammesso che condurrebbe volentieri anche la versione vip del programma:

Se Maria De Filippi me lo chiedesse, sì. Ma sono due programmi diversi ed è giusto differenziare la conduzione.

Sulle critiche che spesso riceve a mezzo social, ha detto:

Le critiche che m’infastidiscono sono quelle sulla mia persona: quando scrivono “cos’ha fatto per essere lì?” me la prendo. Non faccio l’impiegato che timbra il cartellino. Magari uscissero fuori altri programmi per me: solo i super big fanno più cose in un anno e io mi reputo fortunato a fare un programma che è il terzo più visto della stagione. Rappresento un po’ l’amico della porta accanto e sono uno che sa ascoltare: Maria ha colto questa mia caratteristica.

Filippo, che ha anche partecipato a Tale e Quale Show, è deciso su quello che sarà il suo futuro:

Voglio fare il conduttore. Continuo su questa strada e il mio grande sogno è condurre un game show. Ho avuto diverse proposte lo scorso anno, ma ho detto no perché non mi piacevano. Ora aspetto l’occasione giusta. Ho altre proposte, sto valutando. Sono felice che cominci a girare il mio nome.

Per lui un solo rimpianto:

Tre anni fa avrei potuto sostenere un provino per un game di grande successo. Non mi sentivo pronto e visto che sono un secchione, rifiutai. Oggi lo farei di corsa.

Filippo da anni fa coppia fissa con Pamela Camassa, ma il matrimonio non sembra essere all’orizzonte, sulla possibilità di diventare genitori, invece:

Dovresti chiederlo alla Camassa (ride). Spero presto di diventare papà.

Che ne pensate delle sue parole? Siete curiosi di assistere agli ultimi due appuntamenti di Temptation Island 6?

COMMENTI