‘Gf 16’, la madre biologica di Serena Rutelli le scrive una lettera rivelando di essere una clochard e la gieffina reagisce così (Video)

Ludovica 30 Aprile, 2019

Grande Fratello 16

Grandi e forti emozioni stanno animando la puntata del Grande Fratello 16 in onda questa sera su Canale 5. Dopo l’appassionato bacio tra Kikò Nalli e Ambra Lombardo di cui vi abbiamo parlato QUI poco fa, un altro momento particolare ha tenuto incollati allo schermo i telespettatori del reality show più longevo della televisione italiana.

Solo ieri pomeriggio, nel corso dell’ultima puntata di Domenica Live, Barbara D’Urso aveva annunciato una lettera destinata ad una delle concorrenti di questa sedicesima edizione del Gf, Serena Rutelli. Alla giovane estetista, figlia adottiva di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli, è stato infatti comunicato l’arrivo di un messaggio da parte della sua mamma biologica.

Serena, però, prima di decidere se leggere o meno le parole della donna, ci ha voluto pensare in quanto ormai, a distanza di tanti anni, sente di non avere più alcun legame con la persona che l’ha messa al mondo. Nonostante tutto, la curiosità ha fatto da padrona, così la Rutelli ha scoperto di essere stata abbadonata a causa delle condizioni disagiate a cui sarebbe stata destinata se fosse rimasta con la mamma biologica che, essendo una clochard, non avrebbe potuto assicurare a lei e a sua sorella un futuro dignitoso. Ecco le parole arrivate alla redazione della D’Urso:

Ciao sono la vostra mamma, mi chiamo Maria. Io non vi ho mai abbandonato, sono state le circostanze della mia vita a fare questa scelta, per non farvi vivere nella miseria, come vivo io. Sono una clochard quindi non ho voluto questo per voi, però vi ho sempre nel mio cuore, non vi chiedo nulla, non voglio nulla. L’unica cosa che chiedo è rivedervi, sempre se voi lo desiderate.

La gieffina, tuttavia, ha ammesso di non avere alcuna intenzione di incontrare sua madre, ricevendo comunque l’appoggio da parte di Barbara e dei due opinionisti in studio, Iva Zanicchi e Cristiano Malgioglio.

QUI, QUI e QUI per vedere i video.

Che ne pensate di questa parentesi dedicata alla Rutelli?

COMMENTI