‘Gf Vip 4’, Adriana Volpe parla degli attriti con Giancarlo Magalli: le accuse

17 Gennaio, 2020 di Melissa

Adriana Volpe - Giancarlo Magalli

Adriana Volpe sembra avere più di un’accusa da muovere contro l’ex collega Giancarlo Magalli con il quale negli anni passati ha avuto più di una querelle sia in diretta televisiva che a distanza.

Se nel corso della terza puntata della quarta edizione del Grande Fratello Vip l’ex conduttrice Rai si è scagliata contro l’azienda a causa di una controversa clausola contrattuale (QUI i dettagli), questa volta Adriana ha raccontato alcuni retroscena relativi ai suoi rapporti professionali con Magalli:

Io sono durata perché secondo me dopo un po’, quando vedi che i programmi mano mano stanno perdendo share perché c’è una grandissima concorrenza che negli anni 90/2000 non c’era, non c’erano tutti questi canali, non c’era il digitale. Quando una cosa funziona perché toccarla? Il concetto era un po’ questo e, siccome noi facevamo il record di ascolti del daytime, perché cambiare un gruppo che funziona? Nel momento in cui le rubriche che trattavo funzionavano benissimo e prendevo sempre punti… l’atteggiamento era stato un po’ questo. […] Già al terzo anno aveva cominciato a dire: “Basta, io con lei non lavoro più, bisogna cambiare, non ci sono novità. Se facciamo una conferenza stampa che cosa diciamo di novità?”. Ma il programma da vent’anni […] era strutturato come un giornale con diverse pagine: la pagina dell’attualità, la pagina del gossip, la pagina dell’oroscopo, la pagina della cucina. Il nostro ha un’immagine che è sempre quella ma in realtà le puntate sono sempre diverse perché cambiano i contenuti… è come un giornale […] magari graficamente è sempre quella però è nuova e tu la compri sempre per il contenuto, non tanto per l’immagine. Detto questo, rapporti cominciano a incrinarsi.

Come riportato dal sito di Trash Italiano, la Volpe ha poi svelato che questo tipo di atteggiamento è stato riservato anche ad altre conduttrici nel corso degli anni:

Negli anni lui me ne ha fatte tantissime. Io lavoravo con lui da 7/8 anni, sono durata, sono l’unica. Avevo il record. Le altre più di due anni non duravano. Lui le cambiava. Ti dico, nomi come Mara Carfagna, Matilde Brandi. Tutte duravano pochissimo, in modo tale da “gira la ruota” e “avanti un’altra”. […] Da quando ho riposto alle sue provocazioni non mi ha più guardato in faccia e non mi ha più voluto… Ha continuato a dire: “Io con questa non lavoro più”.

E voi che cosa ne pensate? Vi aspettavate questi retroscena tra la Volpe e Magalli?