‘Gf Vip 4’, Alfonso Signorini svela chi tra i concorrenti l’ha più colpito e quale momento in particolare l’ha molto commosso

Alla vigilia della finale del Grande Fratello Vip il conduttore confessa cosa non gli è piaciuto della quarta edizione. E quando gli chiedono se condurrebbe anche la prossima...

Martina 7 Aprile, 2020

Alfonso Signorini

La finale del Grande Fratello Vip 4, in onda domani mercoledì 8 aprile su Canale 5, è ormai alle porte e il conduttore e autore Alfonso Signorini in un’intervista concessa a Tv Sorrisi e Canzoni ha ripercorso la sua avventura al timone del longevo reality show, quest’anno profondamente segnato dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo:

Con lo scoppio della crisi tutto si è complicato: abbiamo chiuso lo studio a Roma, che è il più grande e innovativo, e ora conduco da solo nello studio di Cologno Monzese (MI) con accanto Pupo. Per la prima volta in 20 anni di storia del reality lo abbiamo ridotto al suo scheletro. Un po’ come era nella prima edizione condotta da Daria Bignardi dove non c’erano gli opinionisti. Mentre l’assenza del pubblico penso che renda i concorrenti più autentici.

Ripercorrendo la sua prima esperienza come padrone di casa del programma, il direttore di Chi non ha nascosto che in più di un’occasione ha avuto paura:

Non ho avuto vita facile. Prima ho dovuto affrontare due prime serate a settimana per tanto tempo, ed è stato un bel banco di prova. Poi mi sono trovato a gestire una situazione psicologicamente pesantissima. [..] Le prime puntate per l’emozione ero convinto mi stesse per venire un ictus, ero certo di avere un giramento di testa a causa della pressione. Ho il terrore di sentirmi male in diretta. Adesso ho un’altra paturnia: che mi venga un colpo di tosse e pensino che abbia il virus!

Nonostante tutte le difficoltà, Alfonso in questo ruolo inedito si è divertito molto:

Mi son fatto tante risate! Ci ha scritto una suora che sosteneva di aver preso i voti perché Antonio Zequila le aveva rovinato la vita! Mi hanno divertito, anche se non ci sarebbe nulla da ridere, tutti gli alterchi tra Valeria Marini e Antonella Elia. Eva contro Eva. Stupendo.

Mentre non gli sono andate a genio alcune situazione spiacevoli che hanno portato all’allontanamento forzato ed inevitabile di alcuni concorrenti:

Non mi sono piaciute le squalifiche. Salvo Veneziano era una brava persona e Clizia Incorvaia una donna molto strutturata, ma hanno detto delle cose inqualificabili che andavano censurate. Mi è pesato eliminarli perché per il mio carattere non squalifico mai nessuno e cerco sempre di capire.

Sul momento più commovente dell’edizione, invece, Alfonso non ha alcun dubbio:

Il più forte è stato dopo le confessioni di Fernanda Lessa e di Antonella Elia, prima che la Lessa venisse eliminata e si abbracciassero: ringrazio Pupo perché ha preso in mano la situazione vedendo la mia commozione. Sono diventato fragile con l’età, piango in continuazione! Anche quando Antonella ha detto di vergognarsi di se stessa, di essere cattiva, non ce l’ho fatta e ho mandato la pubblicità.

Il conduttore ha poi parlato del cast che personalmente aveva scelto, svelando:

Mi ha spiazzato Adriana Volpe. È stata una grande protagonista, molto generosa. Ha mostrato di sé un volto che il grande pubblico e gli addetti ai lavori non conoscevano. Mi è piaciuta l’umanità di Andrea Montovoli, che ha raccontato di essere stato in carcere quando era minorenne, e la fragilità di Fernanda Lessa. Mentre la Elia non l’ho ancora inquadrata bene, le asperità del suo carattere e la voglia di aggredire anche verbalmente gli altri non le capisco. Anche gli ultimi arrivati come Sossio Aruta e Teresanna Pugliese si son rivelati ottimi concorrenti. Ho conosciuto tanti aspetti inediti di Aristide Malnati: mi fa piacere che sia arrivato in finale.

A chi gli chiede se condurrà anche la prossima edizione, Alfonso ha infine risposto:

l programma ha funzionato e questo successo è dovuto per il 60% al cast. Ma ci sono voluti mesi per formarlo. Quindi, se avessi il tempo per lavorarci, lo rifarei volentieri. Cambiare qualcosa? Squadra vincente non si tocca. E nemmeno i miei papillon!

Voi cosa ne pensate delle sue parole?

COMMENTI