‘Gf Vip 4’, Patrick Pugliese risponde alle critiche dei fan di Paolo Ciavarro e Clizia Incorvaia

Dalia 23 Aprile, 2020

Patrick Pugliese - Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro

Grande protagonista della quarta edizione del Grande Fratello Vip, Patrick Ray Pugliese, non ha mai smesso di sorridere. È così che il gieffino da record, colui che ha varcato la soglia della Casa di Cinecittà per ben tre volte, arrivando sempre in finale, anche questa volta non si è portato a casa il montepremi finale. Tuttavia, l’affetto del pubblico lo ha travolto come la prima volta.

Poche ore fa, Patrick tramite una diretta Instagram sul profilo ufficiale di Chi ha rilasciato alcune dichiarazioni. In particolare, gli è stato chiesto se fosse pentito di alcuni suoi comportamenti:

No, onestamente non voglio rimproverarmi nulla. È difficile essere lì dentro per tre mesi e avere sempre il controllo di se stessi. Sono timido, anche se non sembrerebbe, per cui ho cercato di non farmi trasportare da alcune emozioni, ma talvolta è stato inevitabile. Non rimpiango nulla, penso di aver dato il 100%.

Il Pugliese è stato poi accusato di essere uno stratega e lui ha risposto così:

Sono veramente uno stratega, nel senso che dal primo grande fratello mi sono accorto come il mio essere me stesso piacesse al pubblico. La mia strategia è quella di arrivare a trasmettere me stesso in termini comici, celando la mia sfera più privata.

Immancabile, poi, il commento relativo alla coppia di questa edizione, Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro:

Ho visto la loro relazione nascere, come si è sviluppata. Sono persone alle quali voglio bene. Con Andrea Denver scherzavo spesso, soprattutto in merito alle citazioni. Durante il saluto tra Clizia e Paolo, noi (lui e Paola Di Benedetto, ndr) sentivamo. Quando ha citato Tommasi di Lampedusa ho detto a Paola che ci sarebbe dovuto essere un Denver di Lampedusa, perché sicuramente avrebbe fatto delle battute per sdrammatizzare il romanticismo della situazione. Era semplicemente un discorso legato a delle battute. Niente contro Clizia.

Infine, Patrick ha voluto rispondere ad Antonella Elia e alle sue dichiarazioni in merito alla presunta spinta che il gieffino le avrebbe dato:

Io mi sono trovato bene con lei, fino all’accusa di averla spinta che non era vero. Certo non posso chiederle scusa e immaginare di averla spinta quando non è andata così. Per cui lei può anche immaginare di perdonarmi visto che ha immaginato di essere stata spinta. Per me è uguale, la realtà è un’ altra. Io non l’ho spinta. Di lei ho un bel ricordo, sopratutto dell’ ultima settimana in cui ci siamo divertiti da matti.

COMMENTI