Gf Vip 5, Andrea Zelletta on fire: che stoccate a Giulia Salemi e Dayane Mello!

L’ex tronista rivela anche qual è il rapporto con Pierpaolo Pretelli è come reagirebbe se Natalia Paragoni decidesse di partecipare a un reality

Linda 17 Marzo, 2021

Andrea Zelletta Gf Vip

Andrea Zelletta, direttamente dal Gf Vip 5, ha rivelato cosa ne pensa, senza peli sulla lingua, dei suoi ex compagni di avventura.

In un’intervista rilasciata in esclusiva a SuperGuidaTV, Andrea ha fatto un bilancio di questa esperienza.

L’ex tronista ha rivelato qual è stato, a detta sua, il momento più difficile che si è trovato ad affrontare nella Casa:

Il periodo più complicato è stato quello delle festività natalizie quando determinate persone all’interno della Casa hanno iniziato a raccontare delle bugie sputando merda gratuitamente sul mio rapporto con Natalia. Stando chiuso dentro la Casa era per me difficile percepire come stesse vivendo Natalia questa situazione. Non tolleravo determinati atteggiamenti perché non ho mai dubitato della mia ragazza. E’ stata una mossa sgradevole che davvero non mi aspettavo. Sono riuscito a superare quel momento perché l’amore che provo per Natalia non conosce ostacoli.

Zelletta ha voluto commentare infatti il gossip lanciato da Dayane Mello, che vedeva un possibile tradimento ai danni del gieffino da parte della sua compagna. Un rumor che è costato la diffida nei confronti del programma proprio dalla Paragoni. Anche Andrea l’ha trovata col senno di poi, una mossa necessaria:

Secondo me, bisogna guardare alla situazione da un punto di vista differente. Non è stata colpa del programma ma di una persona che pur di avere visibilità ha tirato in ballo me inventando dei gossip finti con l’intenzione di portare scompiglio. Natalia ha poi presentato una diffida nei confronti del programma per tutelare se stessa ma anche il nostro rapporto.

L’ex tronista ha ammesso di non aver mai creduto troppo, durante il suo percorso nel game-show, di poter arrivare in finale:

Inizialmente non ci avevo proprio pensato e devo ammettere che non ci credevo molto. Ho sempre avuto però uno spirito competitivo avendo giocato per anni a calcio. Non mi aspettavo di arrivare in finale però ci speravo e lo volevo fortemente. Vivere cinque mesi e mezzo dentro una casa e vedere il traguardo sempre più vicino senza arrivarci sarebbe stata per me una beffa.

Nemmeno Giulia Salemi ci aveva creduto. In un tweet infatti, aveva ammesso di non capire come mai l’ex tronista fosse riuscito ad accedere alla finale. A detta di Andrea, probabilmente l’infuencer italo persiana “ha rosicato”:

Sono convinto che abbia rosicato. Io non sono andato in finale con il 3% ma devo ricordarle che quando sono andato al televoto con Pierpaolo lui mi ha battuto per l’1 o il 2%. Questa grande differenza che lei ha tirato in ballo è una farsa. E poi non essere nominati fa parte anche della strategia del Grande Fratello e se gli altri non mi hanno nominato è anche merito mio perché vuol dire che mi sono fatto apprezzare. Lei in due edizioni del Grande Fratello Vip non è arrivata mai in finale mentre io partecipando ad una sola edizione ci sono arrivato.

A proposito del suo rapporto con Pretelli invece, l’ex gieffino ha raccontato di aver instaurato con lui un’amicizia che prosegue al di fuori delle mura di Cinecittà:

Con Pierpaolo ci siamo sentiti una settimana fa. La nostra amicizia non ha avuto una battuta d’arresto. Lui ora vive a Roma ed è inevitabile che ora con questa situazione di emergenza sanitaria non è possibile vederci. Io non ho mai detto nulla contro di loro anzi sono sempre stato il primo a sostenerli senza mettere mai bocca sul loro rapporto. All’interno della casa sono stato tra i pochi a non mettergli i bastoni tra le ruote. E’ stato frainteso quello che ho detto perché è vero che si tratta di un amore nato all’interno di un programma ma anche io ho conosciuto Natalia all’interno di un’esperienza televisiva. Io penso che loro devono viversi al di fuori per capire come andranno le cose.

Durante l’ultimo mese di permanenza, Zelletta aveva anche espresso dei dubbi in merito al riavvicinamento tra Rosalinda Cannavò e Dayane Mello. Dubbi che ha confermato una volta terminato il gioco:

Penso che Dayane se ne sia approfittata. Il loro rapporto non è autentico e sincero. Dayane ha esagerato per far parlare di questo amore/amicizia. Io non ci credo e sono molto scettico.

La sua storia d’amore invece, va a gonfie vele. Tra i progetti di coppia, c’è nell’aria la voglia di paternità. E di una possibile loro partecipazione all’isola delle tentazioni, per il momento non se ne parla:

Sul matrimonio non ho frenato. Io e Natalia preferiamo fare un passo alla volta. Al momento stiamo cercando casa. Il nostro desiderio è di avere un figlio. Ho tanta voglia di diventare padre e al momento vogliamo creare il nostro nido d’amore. Penso che Natalia per il momento non sia interessata a Temptation Island perché è concentrata su altri obiettivi. Mi fido molto di lei. Dopo sei mesi di distanza vogliamo prenderci del tempo per viverci.

Andrea, da buon pupillo di Uomini e Donne, ha ammesso che avrebbe il piacere di ricoprire il ruolo di opinionista del dating-show di Canale 5. Per il momento però, si sta dedicando alla sua grande passione, quella della musica. Il suo obiettivo è infatti quello di diventare un dj. A proposito di opinionisti, a detta sua, Zorzi meriterebbe di condurre un programma tutto suo:

Non mi dispiacerebbe affatto. Vedere Tommaso all’Isola dei Famosi mi ha fatto venire ancora più curiosità. Essere presente nelle trasmissioni di Maria è sempre un onore. Il mio obiettivo è di continuare la carriera come dj e di riuscire a portare la mia musica nei più importanti festival musicali. Tommaso ha un talento incredibile anche se secondo me il ruolo di opinionista gli sta un po’ stretto. Lui è più adatto a condurre un programma tutto suo.

Per concludere, a proposito di dating-show e dei rumor che vedono Dayane Mello come prossima tronista di UeD, ha tuonato:

Farei un grande in bocca al lupo ai corteggiatori. Che coraggio. (ride, ndr).

E voi che ne pensate delle sue parole?

COMMENTI