‘Gf Vip 5’, non si placa la bufera sulle anomalie nel televoto: la produzione dovrebbe seguire l’esempio della Rai?

Enrico Dicembre 8, 2020

Alfonso Signorini - Rosalinda Cannavò

Non si placano le polemiche che ruotano attorno al televoto del Grande Fratello Vip 5. Secondo il regolamento del programma, i voti per essere validi dovrebbero provenire solo dal territorio italiano.

Da molte settimane, però, starebbero arrivando voti provenienti dalla Spagna e dal Brasile per tutelare i concorrenti in nomination. In particolar modo, i voti provenienti da questi Paesi sarebbero indirizzati a favore di Dayane Mello e Rosalinda Cannavò, che negli ultimi televoti sono arrivate all’apice delle preferenze, superando di fatto anche Stefania Orlando e Tommaso Zorzi che sono favoriti secondo i sondaggi del web.

Le due vippone, in molti dei televoti precedenti, non avevano mai raggiunto percentuali così alte. I loro fan, infatti, starebbero votando in massa creando migliaia di account fasulli:

La notizia di presunte irregolarità nel televoto è rimbalzata ovunque, finendo anche su altri siti come Trash Italiano e Fanpage. In molti, quindi, si chiedono se sia ancora opportuno accettare i risultati delle votazioni e se il Grande Fratello possa intervenire in qualche modo per verificarne la regolarità.

Alcuni utenti di Twitter hanno fatto notare già Ballando con le Stelle ad ottobre annullò un televoto per presunte irregolarità estere:

Anche in altre edizioni era capitato che i fan di alcuni concorrenti creassero account fake per votare il loro preferito, ma questa volta la questione è più evidente. Su Twitter, infatti, la polemica imperversa come mostrato dalla gallery che segue:

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI