‘Gf Vip 5’, il Codacons si scaglia contro il reality per colpa di Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli: ecco cosa è successo

Ludovica 30 Novembre, 2020

Elisabetta Gregoraci e Pierpaolo Pretelli

Il Codacons si è nuovamente scagliato contro il Grande Fratello Vip 5, questa volta a causa di una scena andata in onda che ha visto protagonisti Pierpaolo Pretelli ed Elisabetta Gregoraci.

Qualche settimana fa, mentre giocavano al gioco della bottiglia, i due gieffini avevano dovuto pagare penitenza e la Gregoraci si era messa a cavalcioni su Pierpaolo dando luogo ad un siparietto che era stato oggetto di critiche anche da parte di Selvaggia Roma prima del suo ingresso nella Casa.

Tramite il settimanale Nuovo, il presidente dell’associazione di difesa dei consumatori Carlo Rienzi ha fatto sapere:

Quel siparietto fatto per pagare una penitenza al gioco della bottiglia è davvero incommentabile. Il problema è che certe cose non vanno in onda solo in prima serata.

Tra le richieste del Codacons ci sarebbe anche un invito ad Alfonso Signorini:

Chiediamo la presenza di un nostro rappresentante in ogni puntata, in modo da poter intervenire subito se il limite viene superato. Nel caso in cui non fosse possibile, chiediamo che Signorini intervenga subito, senza riderci su.

Che ne pensate di quest’intervento dell’associazione dopo la precedente presa di posizione sul televoto che aveva determinato l’eliminazione di Franceska Pepe?

COMMENTI