‘Gf Vip 5’, Dayane Mello confessa: “A 16 anni ho tentato di togliermi la vita” (Video)

Martina Olivieri Gennaio 6, 2021

Dayane Mello

Nonostante nella Casa del Grande Fratello Vip 5 si mostri sempre battagliera e piena di entusiasmo per la vita, Dayane Mello non ha un passato facile. La modella brasiliana si è aperta più volte con i suoi compagni d’avventura parlando delle difficoltà economiche e familiari vissute durante l’infanzia e del complicato rapporto con i suoi genitori, ma ieri sera chiacchierando a bordo piscina con Mario Ermito si è lasciata andare ad un racconto ancora più forte e doloroso.

Dayane ha, infatti, rivelato che in giovane età quando si trovava ancora in Brasile non riusciva più a sopportare il dolore e le difficoltà ed ha tentato di togliersi la vita: “A 16 anni una volta ho provato a togliermi la vita dopo che mio papà mi aveva picchiata. Ho preso tutte le medicine di mia nonna che era infermiera e le ho ingoiate. Di notte ho avuto una convulsione, mi hanno portato in ospedale, mi hanno fatto un lavaggio. Non volevo più vivere, ero arrivata al punto di guardare le macchine e aspettare il coraggio di buttarmi. Poi le cose sono cambiate e ho imparato ad amare la mia vita”.

Ne è uscita piano piano dal suo dolore, grazie all’aiuto di una psicologa che ha cercato di aiutarla a superare questo momento così buio: “La psicologa mi ha detto ‘Tu devi sentire il dolore’, allora io ho iniziato a scrivere tutta la mia storia. Adesso i miei dolori fanno più male perché adesso li sento, ma è bello perché una volta che senti il dolore domani è un altro giorno, perché lo hai sentito, non l’hai trascurato, non lo hai messo da parte. A volte ho voglia di saltare, correre, urlare… è una felicità che abbonda dentro di me. Da dieci anni qua in Italia ero sola, avevo due amiche, oggi esco di qua con tante persone che mi vogliono bene e che io amo, questa sensazione d’amore è la prova. Non siamo amici, ci amiamo! È questo per me che conta”.

COMMENTI