‘Gf Vip 5’, dopo lo scolapasta tocca alla teglia e volano scintille tra Stefania Orlando e Samantha De Grenet che sbotta: “È una psicopatica!”

Dalia 22 Dicembre, 2020

Gf Vip 5

L’astio tra Stefania Orlando e Samantha De Grenet era stato lampante sin dall’ingresso della seconda nella Casa del Gf Vip 5. Le due donne si conoscevano già da tempo al di fuori del reality e si sono oggi ritrovate a dover condividere quest’avventura.

Nelle puntate serali, la loro competizione è stata lampante quando entrambe si sono nominate, aggiungendo motivazioni simili e facendo riferimento l’una al comportamento astioso dell’altra.

Questo pomeriggio, poi, le due donne hanno avuto un acceso diverbio. L’oggetto del contendere? Lo scolapiatti. In particolare, entrambe erano in cucina e Stefania era intenta a lavare ed asciugare i piatti. Samantha ha quindi avanzato la proposta di far scolare l’acqua dei piatti su una teglia, così da non ritrovarsi sempre con i canovacci pieni d’acqua, proprio come è solita fare a casa sua.

La bionda conduttrice ha subito replicato piccata: “Tu fai così a casa tua, questa non è solo casa tua, ma è casa di tutti“. La De Grenet quindi ha aggiunto: “Benissimo allora quando sarà il tuo turno farai come dici tu, quando è il turno mio faccio come dico io“.

Ferma, però, la replica della Orlando che assolutamente non condivideva l’idea di Samantha ed anzi, le ha sottolineato che in questi mesi hanno sempre asciugato i piatti con gli strofinacci. Per la De Grenet non c’è stato verso di arrivare ad un accordo, nonostante credesse non fosse igienico asciugare le stoviglie con gli stessi canovacci con cui puliscono le mani (QUI il video).

I toni si sono poi alzati e Stefania ha sbottato: “Evidentemente non ci senti se continui a dire questa stron*ata“, e Samantha sorpresa le ha replicato: “Che chic, attenta alla corona che ti è caduta“. “Abbassa un po’ la cresta che mi pare che sei entrata anche un po’ troppo…“, è stata la frase conclusiva della Orlando.

Più tardi, placata la discussione, Samantha si è ritrovata in giardino con altri inquilini che hanno tentato di calmare il suo malumore. In quell’occasione, la donna si è lasciata sfuggire un’espressione infelice:

Non mi va di esser presa per il c*lo. Se lei sta giocando, a me non va di giocare perché ho mio figlio che mi guarda da casa. Se vuoi fare i giochetti del ca**o, falli, ma non metti in mezzo me. Ho mio figlio che mi guarda ed essere attaccata da una psicopatica sul niente o su quello che non esiste, non mi sta bene.

Tensione alle stelle per le due coinquiline. Riusciranno a chiarire?

COMMENTI