‘Gf Vip 5′, Tommaso Zorzi sconvolto per esser stato cacciato dal confessionale dopo la puntata: “Nemmeno con una putt**a dopo che la paghi!” (Video)

Martina 27 Ottobre, 2020

Aveva il dente avvelenato con gli autori Tommaso Zorzi dopo la tredicesima puntata del Grande Fratello Vip 5. L’influencer, ha raccontato in camera a Guenda Goria che dopo l’appuntamento serale dello show si era recato in confessionale per sfogarsi, ma è rimasto scioccato dall’atteggiamento degli autori che non vedendolo disponibile per le sue solite battutine pungenti lo hanno letteralmente cacciato senza voler ascoltare e senza comprendere il momento di sconforto che stava vivendo.

“Capisco che stiamo tutti lavorando, rispetto tutti” – ha spiegato Zorzi“Ma ho sempre fatto dei confessionali dove mi sono sempre esposto rispetto a determinate situazioni, se una sera non dico la frecciatina che puoi montare per farmi fare la litigata in puntata (che so che succede perché il gioco è anche quello), se una volta non dico la cosa pungente, non è che mi dici ‘vai vai, meglio che vai’. Sono stato trattato come nemmeno come una putt**a dopo che la paghi. Una putt**a che sale in ascensore mentre sta salendo tua moglie viene trattata meglio di come mi hanno trattato in confessionale”.

Inutile il tentativo della figlia di Maria Teresa Ruta di farlo ragionare, l’influencer sembrava veramente sconvolto, arrabbiato  e dispiaciuto per l’accaduto: “Ti giuro mi hanno detto ‘esci’, mi hanno sbattuto fuori!”.

COMMENTI