Gf Vip 6, Katia Ricciarelli svela come reagirebbe se Pippo Baudo entrasse nella Casa (e la sua risposta sorprende!)

La celebre cantante lirica si è raccontata a poche ore dal suo esordio nel reality di Alfonso Signorini

Franci Settembre 13, 2021

Tra stasera e venerdì, Katia Ricciarelli entrerà insieme agli altri gieffini dalla porta rossa del Grande Fratello Vip 6. Un personaggio decisamente impegnativo, che secondo molti promette bene e regalerà grandi dinamiche. E proprio lei si è raccontata in una lunga intervista rilasciata a  FQMagazine, dove ha anche svelato quale potrebbe essere la sua reazione qualora a sorprenderla in Casa dovesse arrivare l’ex marito Pippo Baudo.

Magari! Gli butteri le braccia al collo. Ci siamo visti all’Arena di Verona, nel 2019: eravamo seduti a distanza di una poltrona e mi ricordo che senza neanche parlare ci siamo alzati e ci siamo abbracciati. Se da quel momento si è riaperto il dialogo tra di noi? Quello no, non è possibile perché ognuno ha la sua vita. È un rapporto ormai chiuso. Non c’è frequentazione ed è normale che sia così.

Non credo a quelli che dicono “una pacca sulla spalla e siamo amici come prima”. Ma come si fa dopo diciotto anni di amore? Sarebbe ridicolo andare a cena assieme. Mi basta sapere che io ci sono per lui e che lui ci potrebbe essere per me. Le cose possono non aver funzionato ma ho massima stima e immenso rispetto per Pippo. Gli auguro di stare bene e se potessi fare qualcosa per lui, uscirei anche dalla Casa.

La futura gieffina si è lasciata andare anche ai microfoni di TvBlog, dove ha raccontato come ha fatto Alfonso Signorini a convincerla a prender parte al reality:

Mi ha convinta perché ci conosciamo da molto tempo e so che non mi farebbe mai, diciamo così, una cosa a tradimento. È chiaro che, poi, quando sei lì, devi arrangiarti da sola. Io vorrei conoscere le persone che troverò e vorrei che loro conoscessero me, vorrei io dare a loro e che loro dessero a me, uno scambio di idee, di cose che, magari, io non conosco e loro non conoscono. Ci vuole la sincerità, ci sta pure che si litighi, per carità, si può anche litigare ma bisogna farlo in un certo modo, con intelligenza, educazione e soprattutto rispetto.

È impossibile non avere qualche piccolo screzio ma sono pronta, ho fiducia nella mia esperienza quindi credo che, tutto sommato, mi divertirò. E’ lo scopo per il quale vado a provare quest’esperienza, quest’emozione, anche se dissi, molti anni fa, che non avrei più affrontato un reality. Ma ci sta pure che una persona cambi idea, mai dire mai.

La Ricciarelli non ha paura neanche di dover affrontare qualche dinamica “troppo trash”.

No, no. Non ho timore perché non ci voglio proprio entrare. Se vedo che c’è una mal parata o se vedo una cosa che non mi compete, starò bene attenta ad entrarci. Però, momento, se vedrò uno che fa una cosa che non mi compete ma la fa agli altri. Lì non so se starei zitta. Bisogna sapersi muovere. Riuscirò a farlo? Non lo so, punto di domanda. Però, ce la metterò tutta.

Katia non è preoccupata neppure dal discorso privacy. Entrando in un reality, si sa, viene l’aspetto più intimo. Ma questa cosa non spaventa la gieffina. Anzi!

Privacy? La mia vita è un libro aperto! Se ci sarà qualcosa a cui rispondere, risponderò, con moderazione ed educazione. Certo, se uno mi viene a parlare di cose che non c’entrano niente, si facesse gli affari suoi, giusto? Lo direi anche ad uno di famiglia perché non dovrei dirlo ad uno estraneo!

 

COMMENTI